You are here: /

FARO: ANGELOST

data

17/02/2006
73


Genere: Melodic Hard-Rock
Etichetta: MTM Music
Anno: 2006

Molti di voi ricorderanno i Faro a fronte del loro promettente debut album "Dawn Of Forever" del 2003, un cd che aveva messo in mostra le qualità di una band dalle interessanti prospettive, costituita tra gli altri da elementi più che noti nella scena hard 'n' heavy attuale, quali ad esempio il drummer dei Mind's Eye Daniel Flores e, soprattutto, il singer di origine asiatica Chitral "Chity" Somapala, rinomato per il proprio lavoro all'interno dei metal acts Firewind e Moonlight Agony. Ora, a distanza di circa tre anni, i Faro ritornano con una line-up totalmente rinnovata, la cui unica eccezione è da ricercarsi nell'appena citato Somapala, che mantiene saldamente il timone di un progetto ora più che mai identificato con il suo riconoscibile timbro vocale. Per quanto riguarda il parco musicisti, invece, in "Angelost" (questo il titolo scelto per il nuovo lavoro) sono da annotare le entrate di nomi di spicco quali Barish Kepic e Michael Müller (Jaded Heart), oltre che all'ex drummer dei Bonfire Dominik Hülshorst, veri e propri nomi di riferimento per la scena rock che conta. Una formazione di grido quindi, che altro non poteva lasciar sperare se non in un dischetto di grande qualità, cosa che, purtroppo, si è avverata solo in parte. I dieci nuovi brani contenuti in "Angelost", infatti (dico dieci perché l'undicesimo è la cover della Springsteeniana "Dancing In The Dark"), risultano di un livello qualitativo leggermente inferiore a quelli intravisti nel proprio predecessore in studio, elemento questo che annovera il cd in esame tra le uscite sicuramente positive ma non prioritarie del 2006, e che lascia un leggero retrogusto amaro verso tutti quelli che, come il sottoscritto, speravano in un seguito di notevole spessore. Va anche detto che, analizzando in maniera critica le nuove composizioni senza il fantasma del passato, quella in cui ci si imbatte è una buona proposta di hard melodico europeo che sicuramente potrà accaparrarsi i pareri positivi di diversi fans della scena in questione, il tutto anche grazie alla buona produzione esecutiva e a delle esecuzioni precise e di buon gusto da parte dei grandi musicisti coinvolti. D'altra parte, però, in un mercato attualmente affollato come quello dell'hard melodico bisogna sempre saper offrire qualcosa di più, il tutto per non rischiare di rimanere affossati nella marasma della massa più anonima: a questo pro ben vengano i grandi nomi, ma devono ovviamente essere accompagnati dalla ovvia qualità del caso.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Feb 28 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web