You are here: /

EVOLVE IV: DECADENT LIGHT

data

07/07/2008
70


Genere: Prog Pop Rock
Etichetta: Autoprodotto
Anno: 2007

Evolve IV è una band a stelle e strisce al primo disco: i membri fondatori Michael Eager (Vitamin Funk, Mind Expansion ed HED) e Peter Matuchniak (Janysium, Mach One) hanno costruito un combo che pesca sia dai grandi act del prog classico (Genesis, Camel) sia dalle band pop moderne (Coldplay, Radiohead). Il risultato è questo 'Decadent Light', platter molto moderno ed americano nel suono, che ben poco (a mio avviso) si rifà alla scuola di Canterbury: il quartetto unisce quindi rock a (leggere) tinte progressive, pop moderno e vocals di stampo prettamente U.S.A.; il tutto è ben confezionato anche se a volte la sensazione di già sentito è forte, come nella parte iniziale di "War". Successivamente,comunque,la canzone prende tutt'altra direzione stilistica, ritornando verso lidi più progressivi. Le tracce sono quindi uno strano mix fra parti dirette con ritornelli catchy e spezzoni più prog ed articolati: il risultato non è male, anzi, ma invito la band a tenere sempre alta l'attenzione sul songwriting, in modo da non cadere in tentazioni troppo pop. Michael e Peter devono insomma continuare a tenere in bilico le due anime, magari sforzandosi di creare maggiori fusioni e contaminazioni, fra le sonorità, in modo da tenere sempre l'ascoltatore sulla corda. Come debut album c'è di che essere soddisfatti, partendo dal punto di vista compositivo, passando da quello tecnico fino ad arrivare a produzione e mixaggio: ora agli Evolve IV non resta altro che continuare sulla strada intrapresa, magari riuscendo a cogliere le critiche e le osservazioni che riceveranno, per arrivare a costruire un sound che possa risultare un loro trademark ben definito. Non è certo facile, ma il quartetto ha le possibilità per farlo, e per farlo bene.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web