You are here: /

CHAOS CORE: BORN IN SILENCE

data

23/06/2009
65


Genere: Melodic Thrash Death
Etichetta: Risingworks
Distro: Alkemist Fanatix
Anno: 2009

Interessante questo progetto toscano, che si presenta in questo suo primo full lenght proponendo un sound che farà la felicità di coloro che amano la melodia e un certo approccio velatamente progressivo al metal. Nelle note biografiche la band sostiene di aver vissuto momenti difficili fin dall'inizio, fino all'attuale stabilità. Ora, non conosciamo il sound delle prime demo, ma qualunque cosa sia successa c'è da dire che ha portato i nostri alla costruzione di un sound interessante e affatto banale, pur se non privo di falle. Impossibile non pensare alla Scandinavia per certi passaggi freddamente melodici e ovattati come "Cages of Bitter Words" o "Destiny Machine", mentre in altri frangenti come l'opener "Lust For Pain" o la successiva "Links" vengono in mente echi di Cynic e Death, con i paragoni, sia ben chiaro, da prendere in maniera abbastanza relativa. La melodia è l'elemento preponderante di un riffing impetuoso e incisivo, caratterizzato da cambi di tempo frequenti ma dominato da mid-tempos e melodicità. Qualche pecca la dobbiamo segnalare, cioè la mancanza di carattere di certe soluzioni ritmiche e qualche ingenuità di troppo ("Amon-Ra"). Nell'insieme il lavoro (dotato anche di un bell'artwork e di una produzione soddisfacente) lascia ben sperare per il futuro di questi ragazzi, che hanno le potenzialità (e il dovere) di lavorare per un sound più maturo e stilisticamente più incisivo. Staremo a vedere.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

IN MOURNING
Monk Club - Roma

Quello appena trascorso è stato uno dei weekend tra i più impegnativi della stagione finora trascorsa: Venerdì 4 maggio i Godflesh, Sabato 5 Lili Refrain, e Domenica 6 ci siamo trovati a dover scegliere tra i concittadini Inferno, oppure il tri...

May 19 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web