You are here: /

CANNABIS CORPSE: BLUNTED AT BIRTH

data

19/10/2013
75


Genere: Death Metal
Etichetta: Forcefield Records
Distro:
Anno: 2006-2013

Naturalmente non è con questa operazione di ristampa che il sottoscritto è venuto a conoscenza dei Cannabis Corpse, progetto parodistico nel quale è coinvolto nientemeno che Phil "Landphil" dei Municipal Waste. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, si tratta di una band che parodizza tutto l'immaginario truculento del death metal, in particolare prende di mira i mitici Cannibal Corpse corregendone il monicker e i titoli dei brani al THC, ottenendo perle di una geniale idiozia come "Staring Through My Eyes That Are Red" o "When Weed Replaces Life" e via dicendo. Death metal e Ganja, cosa c'è di meglio? Il disco, naturalmente: la band dimostra fin dalle prime battute che si tratta di qualcosa in più a un semplice scherzo, con la solida base di una produzione rozzissima molto old school, i ragazzi mettono su qualcosa di clamorosamente violento e genuino, ripescando il meglio del metal più violento dei primi '90. Con la sincera attitudine di chi è ben consapevole pur non prendendosi sul serio, i CC vi regaleranno una manciata di puro e marcissimo death old school, violento quanto stonato, intenso e pungente come il fumo di marjiuana, qualcosa che sicuramente non potrete farvi mancare, soprattutto se eravate già fan dei Cannibal Corpse.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aristosez

THE ARISTOCRATS
CrossRoads Live Club - Roma

Se il vostro sogno è vedere un concerto senza ritrovarvi circondati di gente che canta a squarciagola o continuamente con il cellulare in mano a far foto e video con il flash, allora un concerto degli The Aristocrats è il vostro show ideale. Difatti, ...

Mar 21 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web