You are here: /

BULLETBOYS: From Out Of The Skies

data

18/04/2018
72


Genere: Hard Rock
Etichetta: Frontiers Music
Distro:
Anno: 2018

Il merito dei Bulletboys risiede soprattutto nel proporre la propria musica oggi con lo spirito di chi vive nel presente. Sarà che il gruppo vanta un unico superstite della fornazione originale - Marq Torien - e che quindi i nuovi membri entrati a far parte della famiglia qualche anno fa probabile abbiamo portato una ventata propositiva ed esecutiva attuale; sarà che la band ha avuto a disposizione lo studio di Dave Grohl per portare a termine le registrazioni, certo avere il tiro di 'From Out Of The Skies', con alcuni tratti "sperimentali", nonchè presentare un brano come la conclusiva "Once Upon A Time" in cui gli arrangimaneti si presentano ricercati, dopo oltre 30 anni di carriera non è da tutti. Finiti agli esordi nel calderone hard/street/glam del periodo, c'è da aggiungere però che i Bulletboys hanno sempre provato a fare qualcosa in più sfornando i primi lavori sull'onda di un estro compositivo selvaggio quanto creativo. Impeto che si manifesta ancora oggi alla luce del patrocinio indiretto del leader dei Foo Fighter, anche se con risultati alterni dato che la scrittura non viaggia sempre di pari passo con l'evoluzione/adattamento dello stile. Perchè se è vero che i Bulletboys provano continuamente a rigenerarsi rincorrendo idee e nuove altitudini compositive, è altrettanto vero che alcuni brani risultano sghembi, a volte sgangherati, seppue energici e piacevoli. Mentre è con i brani più intensi e riflessivi che Marq Torien e compari dimostrano di saperci fare - "Losing End Again", "Switchblade Butterfly" e la già citata "Once Upon A Time" -  e di andare dritto al sodo. Buona la produzione e convincente l'amalgama, segno che la band potrebbe avere ancora altro da dire.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web