You are here: /

BLINDEAD: Affliction XXVII II MMIX

data

07/06/2011
90


Genere: Post-Metal
Etichetta: Mystic Production
Distro:
Anno: 2010

Cosa hanno in comune Neurosis (e relativi epigoni Cult Of Luna e Disbelief), Cousteau, Pearl Jam, e Woven Hand? Nulla. O meglio, i Blindead riescono ad accomunare in un solo disco tutte le band sopracitate. Concept album che verte sul dolore e sul tormento che attanaglia una bambina autistica; si dipana in un continuum sia concettuale (i brani letti uno dopo l'altro creano una frase di senso compiuto), sia musicale. Infatti, non c'è intervallo tra i brani, ma si intersecano uno nell'altro creando un unico divenire. Il minimo comune multiplo di questo disco sono i Neurosis con le loro elucubrazioni post-core di 'Through Silver In Blood', non sono solo gli scenari post-apocalittici e claustrofobici a farla da padrone in quanto la monoliticità viene mitigata ad intervalli regolari da overture melodiche che permettono alle orecchie di riposarsi, e di essere più ricettive per la successiva colata lavica. Quello che più colpisce di questo disco, oltre all'ecletticità dei riferimenti, è la prestazione degli strumentisti (si sente che i brani sono molto ben costruiti e suonati, la perizia traspare anche dai trascorsi in band quali Behemoth e Immemorial solo per citarne alcune), e del singer capace di farsi apprezzare in sussurri, clean vocals e urla strazianti a secondo delle emozioni che vuole trasmettere. Mantenendo come struttura di base il post-core, si passa senza colpo ferire dalle funeree note di "Self-consciousness Is Desire ai Pearl Jam di "Affliction" e So It Feels Like Misunderstanding, dai Cousteau di "After 38 Weeks" (con tanto di tromba) si ritorna sulle tracce dei Neurosis nella stupenda e toccante "My New Playground Became" dove la fa da padrone il contrasto tra l'urlato maschile e la voce eterea della cantante; pura sperimentazione in "Dark And Grey", e richiami ai Woven Hand in "All My Hopes And Dreams Turn Into". Ho ancora la pelle d'oca.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Lordofthelost 26gennaio2019

LORD OF THE LOST
Exenzia - Prato

A distanza di un anno dalla loro ultima visita in terra nostrana, i Lord Of The Lost scelgono Prato come unica data italiana per far ripartire il tour di Thornstar, ultima fatica in studio della band di Amburgo uscito lo scorso agosto. Ad aprire le danze, i J...

Feb 13 2019