You are here: /

AT WAR WITH SELF: TORN BETWEEN DIMENSIONS

data

12/05/2005
80


Genere: Progressive rock-fusion
Etichetta: Free Electric Sound/Lucretia
Anno: 2005

Dietro al moniker "At War With Self" si cela un trio di artisti di tutto rispetto: il polistrumentista Glenn Snelwar (presente nel debut album dei Gordian Knot), il bass player Michael Manring (nominato ai Grammy come miglior bassista) e la leggenda del prog Mark Zonder (Fates Warning) dietro le pelli. Lo scopo che Glenn si è prefisso con questo album è creare una composizione in grado di far avvicinare al genere il maggior numero di ascoltatori possibili, anche se non particolarmente amanti del progressive rock, dell'uso delle chitarre classiche o di passaggi tipicamente heavy: il risultato è molto interessante, un fantastico connubio di prog rock e sonorità fusion che stupiscono ed incantano l'ascoltatore nota dopo nota; gli attimi di tregua sono veramente pochi lungo tutta la durata del cd, sonorità nuove, alienanti e spiazzanti sono sempre in attesa per sedurre ed affascinare l'ascoltatore, in un crescendo di tecnica e di ricerca stilistica. Questo "Torn Between Dimensions" è il tipico disco che va ascoltato tutto d'un fiato, senza pause ed in perfetto relax: se visto in questa dimensione il cd saprà donarvi grandi soddisfazioni e lunghi attimi di vero ed intenso piacere musicale... Non stò a soffermarmi sulla tecnica dei tre fantastici interpreti di questo album, vi dico solo che la loro fama è già un più che esaustivo biglietto da visita per farvi capire lo spessore tecnico che permea questo debut album: la produzione è di ottimo livello ed il tutto è rifinito in un artwork interessante anche se non esaltante, a mio parere, ma questi sono dettagli secondari, lasciate che sia la musica a farvi capire la grandezza di questo trio.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web