You are here: /

ANATHEMA: PENTECOST III

data

25/02/2005
69


Genere: doom
Etichetta: Peaceville
Anno: 1995

La cosa che apprezzo di più degli Anathema è che ogni album da loro composto, ha una sua storia, una sua vita ed una sua bellezza intrinseca. 'Pentecost III', registrato nel 1994 ma uscito solamente nel '95 per problemi interni alla label Peaceville, mostra il gruppo di Liverpool in netta evoluzione stilistica. Non è un caso che tanta gente non sia riuscita ad apprezzare appieno le canzoni di questo EP, non perché qualitativamente scarse, ma perché differenti, sotto certi punti di vista, dalle composizioni precedenti (a parte, ovviamente, "Memento Mori", di cui parlerò fra poco). Il fatto è che in questo periodo gli Anathema stanno sperimentando diverse soluzioni nuove, e infatti canzoni come "Kingdom" o "We, The Gods" suonano assai più atmosferiche e meno aggressive (e meno legate al death metal come agli esordi) delle songs scritte in precedenza, e questo processo sarà portato a termine con il successivo album 'The Silent Enigma'. Spazio alle morbose e tristissime atmosfere dunque, più che all'impatto! Oltre alla parte prettamente strumentale delle canzoni, anche il modo di cantare del singer Darren White è mutato: niente più growls iper gutturali, ma largo spazio invece ai moanings (lamenti) dei quali il disco ne è pieno. Discorso a parte va fatto per la traccia conclusiva, "Memento Mori". Effettivamente la canzone sembra stonare con le altre dell'album, e la ragione è semplice: questa canzone infatti (seppur in versione riarrangiata), era già comparsa ai tempi del primo demo della band, quel 'An Iliad Of Woes' del 1990 che tanto scalpore aveva fatto nella natia Gran Bretagna. Questa canzone infatti è l'unica che prevede partitura aggressivamente death metal e quindi anche il growl di White vi trova libero sfogo. Altra nota interessante di questa canzone, è che alla sua conclusione, dopo una decina di secondi di silenzio, è stata aggiunta "666": vi ricordate vero a che cosa apparteneva?? Ultima curiosità: ora l'album viene venduto assieme all'EP 'Crestfallen' del 1992, ma tutti coloro che ne hanno una versione originale, avranno letto alla fine del booklet di un certo 'Rise Pantheon Dreams' che sarebbe dovuto uscire entro breve tempo? E che cos'era in verità? Per adesso vi dico solo che questa storia riguarda l'album 'The Silent Enigma'..... intanto gustatevi questo, che sarà l'ultimo album con Darren white alla voce (SIGH).

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web