You are here: /

EDGUY

Ciao Dirk! Iniziamo parlando di “Superheroes”, il vostro nuovo EP. Per la scelta dei brani vi siete comportati come l’anno precedente quando, con “King Of Fools”, avevate diviso i brani tra EP e CD in modo da ottenere due prodotti altrettanto validi? Allora, questa volta è stato un po’ diverso. Abbiamo iniziato molto presto con le registrazioni ma abbiamo capito che l’intero album non sarebbe stato pronto prima della data d’uscita dell’EP. Stiamo ancora completando alcune parti dell’album, ma lo finiremo presto. Secondo me troverai sempre un buon risultato in ogni disco. Voglio dire, non siamo amici solo per produrre di continuo, solo per sfornare dischi. Penso che un EP possa essere un ottimo antipasto dell’album, che dia qualcosa ai fans e che accorci l’attesa che li separa dall’uscita del platter. Lasciami dire che un EP è “metà album” e ci indirizza su quello che sarà il LP degli Edguy che uscirà in Gennaio. Ma allo stesso tempo è diverso dall’album! Siamo molto felice dell’EP e le reazioni della gente sembrano essere le stesse… E’ sempre una bella sorpresa quando in un EP trovi grandi canzoni come “Spooks In The Attic”, “Judas At The Opera”, “New Age Messiah” o “Holy Water” e non solo il semplice singolo assieme a canzoni “solo per i fan”. E’ quello che ho detto poco fa. Noi proviamo sempre prodotti validi a i nostri fans. Specialmente quando un EP esce prima di un album. E’ una sorta di warm-up per chi ascolta. E se una band ha le capacità per scrivere altre canzoni, allora dovrà pur trovare il posto dove metterle. Sembra che gli Edguy preferiscano singoli facili e divertenti come quello nuovo o come i precedenti “King Of Fools” & “Lavatory Love Machine”. Troveremo mai una canzone più veloce, più power, come singolo? Tu ben sai che abbiamo registrato un bel po’ di mid-tempo nella nostra carriera. Sono una sorta di marchio di fabbrica per noi, come “Out Of Control”, “Vain Glory Opera” o “The Headless Game”. E divertente è, allo stesso modo, avere un ruolo importante all’interno della band. E va bene così, perché se noi non ci divertissimo in quello che facciamo dubito che potremmo fare musica di qualità. E allo stesso modo vogliamo che la nostra musica si diffonda ancora di più, per esempio via radio o tv. Se scegliessimo una canzone veloce a doppia cassa questo sarebbe impossibile. E un singolo o un EP sono sempre un buon modo per avere nuovi fans. E se un un giorno noi facessimo una canzone veloce come singolo? Beh…non si può mai dire. Al momento va bene così e tutti sembrano contenti di questo ed è la cosa più importante. Dopo aver ascoltato la epic version di “Superheroes” mi sono chiesto se questa fosse la versione originale composta da Tobias, dato che è lui ad occuparsi della stesura delle canzoni. No, ma ha suonato questa canzone al piano quando eravamo in studio e l’abbiamo trovata molto bella, quindi abbiamo deciso di pubblicarla nell’ep. Come è nata la collaborazione assieme a Micheal Kiske per il brano “Judas At The Opera”? Cosa ne pensi del suo ritorno sulla scena metal? Per me Micheal Kiske rimane uno dei più carimastici cantanti della scena metal sulla faccia della terra. Quello che ha fatto assieme agli Helloween in passato è semplicemente fantastico. E ha svolto anche un ottimo lavoro su “Avantasia”! Questa è “forse” la ragione per cui l’abbiamo scelto per questa canzone! Lui e Tobi si conoscono grazie al progetto Avantasia e abbiamo pensato a lui quando abbiamo scritto questa canzone. E visto il risultato finale, abbiamo avuto ragione! (ride n.d.r.) Non so esprimermi riguardo al suo ritorno sulla scena metal, ma sarei felicissimo se continuasse quello che ha concluso tempo fa. Ma è una sua decisione e penso che se volesse rimettersi a fare metal beh, lo farebbe subito. Ho dato uno sguardo alla “Superheroes Eroic DVD Edition” e ho visto dei video molto divertenti, in particolare mi riferisco al Tour Documentary, ai Backstage e allo Studio Report. L’ho trovato molto molto divertente! Penso che molte band dovrebbero fare cose del genere, è un buon metodo per far avvicinare i fans alla band. Non trovi? Lo adoro! Altrimenti non lo avremo messo sul DVD. Voglio dire, se io stesso stessi guardando un DVD la cosa più interessante che vorrei vedere sarebbero i contenuti speciali. Tutti possono andare ad un concerto per guardare uno show, ma non saprai mai cosa sta succedendo là dietro! Questo è quello che piace alla gente, me incluso. E loro hanno bisogno di questo, perché sono i nostri fans e devono sapere come è la band. Includendo questo tipo di video puoi veramente vedere che ci divertiamo in quello che facciamo e che ci divertiamo assieme! Parliamo ora del video di “Superheroes”. Ho trovato anch’esso molto divertente ma mi chiedevo quanto fosse stato difficile lavorare con quelle conigliette. E’ stato molto difficile, perché non riesci ad essere sempre concentrato quando sei circondato da donne così belle! (ride n.d.r.) E’ stato grande perché solitamente realizzare dei video non è così facile. Abbiamo girato della sette del mattino fino alle 2 del mattino seguente. Ma con tutte quelle conigliette è stato molto bello….Rendono la vita molto più semplice!!! (ride n.d.r.) So di essere il primo che te lo chiede, ma dopo l’ottimo lavoro svolto per “Hellfire Club” cosa ci dobbiamo aspettare dal vostro prossimo album “Rocket Ride”? Posso solamente dire che “Rocket Ride” sarà un album alla Edguy al 150%! Ci saranno elementi Power, Rock & Roll, divertimento e tutti i nostri tipici marchi di fabbrica. Adesso stiamo ultimando la fase di mixing dell’album, quindi devo sentire le canzoni di continuo…e mi piacciono molto! Suonerà un po’ più heavy rispetto all’EP, ma potrai controllare tu stesso quando uscirà nei negozi! E’ difficile descrivere qualcosa che qualcun altro non può sentire…controllate voi stessi! Durante il vostro ultimo show qui in Italia ("Qui trovate il nostro Live Report") avete modificato la setlist perché il pubblico richiedeva a gran voce “Babylon”, che non era inclusa nello show. Spesso la gente si lamenta perché una band non ha eseguito un determinato pezzo durante un live, penso abbiate fatto una gran cosa! E’ difficile soddisfare tutti, perché ogni fans ha gusti differenti. Noi proviamo a fornire un buon mix di tutti i nostri album e a volte se il pubblico ha veramente voglia di sentire un'altra canzone, noi la suoniamo… Quando vi vedremo di nuovo qui in Italia? Sembra che dovremmo tornare in Italia per Febbraio! Non ho nessuna data esatta ma il mese dovrebbe essere giusto! (ride n.d.r.) Ok, questo è tutto! Grazie Dirk! Ti saluto e ti lascio lo spazio per salutare i lettori di Hardsounds.it! Spero di potervi vedere tutti nel nostro imminente tour in Italia! Ringrazio tutti i nostri fans per il loro supporto e…..keep rockin’!!!!!!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web