You are here: /

THE ARGENT DAWN: A BLANK ETERNITY

data

05/02/2010
75


Genere: Deathcore
Etichetta: Rising Records
Distro: Gordeon Music
Anno: 2010

Nazionalità: inglese. Età media: intorno ai 23 anni. Genere: Death misto a *core. Se state pensando "la solita schifezza" avrete presto modo di ricredervi: nonostante età e frangetta i The Argent Dawn hanno raggiunto una maturità tecnica e compositiva da far invidia a parecchia gente nerboruta e dallo sguardo truce. Niente coretti puliti alla melassa, niente melodie glicemiche e ruffianate varie: i ragazzi pestano senza pietà sfoderando anche un bagaglio tecnico di tutto rispetto, e percuotono le orecchie dell'ascoltatore con un'inarrestabile sequela di riff complessi e intuitivi, di facile memorizzazione, spezzati da mortali e claustrofobici breakdown che chiamano in causa Suffocation e, almeno per le atmosfere, Morbid Angel. I pezzi scorrono benissimo, senza annoiare nè far gridare al miracolo, perchè, sia ben chiaro, qui non è che si vada tanto oltre al lavoro ben fatto. Proprio a voler essere pignoli, diciamo che l'unico difetto sta nel fatto che manca un "singolo", cioè pezzi particolarmente incisivi, che riescano a emergere sugli altri. Il livello è piuttoso omogeneo dunque, ma non preoccupatevi più di tanto, non ci si annoia. Se siete amanti di queste sonorità (ma anche se non lo siete particolarmente) date un ascolto a questi ragazzi, che se lo meritano.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web