You are here: /

RUTHLESS: METAL WITHOUT MERCY [EP - Reissue]

data

15/08/2009
78


Genere: US Heavy
Etichetta: My Graveyard Productions
Distro:
Anno: 2009

1982: l'America partorisce l'ennesimo figlio misconosciuto. Stiamo parlando dei Ruthless, band che sparisce nel nulla dopo la pubblicazione solo dell'EP 'Metal Without Mercy' (1984) e del full lenght 'Discipline Of Steel' (1986). Band dalla variegata proposta musicale, che spazia nell'ambito dell'US Power con cenni di Classic, Thrash, Epic, i Ruthless si sono recentemente riformati con una nuova line up, ed a breve avremo anche il piacere di vederli sul suolo italico. L'occasione è dunque delle migliori per ripresentare questo frammento di storia del Metal, un EP impreziosito, in questa edizione, da due bonus tracks inedite, datate 1988. Dagli Omen ai Saxon, dagli Iron Maiden ai Manowar, i punti di contatto con i grandi del settore si sprecano, a maggior ragione se si considera la vicinanza timbrica tra Sammy D e Dee Schneider dei Twisted Sister; ciononostante, va sottolineato come sia evincibile un “Ruthless sound”, un marchio di originalità che permea tutte le tracce, evidenziando quali e quante potenzialità la formazione avesse. L'estrema varietà compositiva di cui si fa sfoggio su questo EP ruota attorno ad un fulcro centrale perfettamente espresso dal titolo: 'Metal Without Mercy'. Portante strutturale del tutto è infatti un Heavy di matrice US fatto di potenza, ritmiche cadenzate, aggressività, suoni taglienti, e nessun compromesso commerciale. In missione per l'headbanging più indiavolato e per i cori più appassionati, tra cambi di tempo da pogo sfrenato e chitarre da “non serbe essere veloci per trascinare”, l'ascolto scivola veloce, senza intoppi, portando ad un pressante interrogativo: a quando la ristampa di 'Discipline Of Steel'?

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Giaa

GOD IS AN ASTRONAUT
Circolo Magnolia, Segrate (MI) - Parco di Villa Ada, Roma - Milano - Roma

Ormai sembra diventata una piacevole abitudine ritrovarsi, a luglio piuttosto inoltrato, tutti insieme a Milano (e più precisamente al Circolo Magnolia) a celebrare le gesta di una tra le post-rock band più significative di tutti i tempi, gli irlandesi ...

Jul 16 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web