You are here: /

NEED HER LIVER: Nuna

data

03/09/2016
73


Genere: Stoner Rock, Psychedelic Rock
Etichetta: Rainy Dayz Blues Machine
Distro:
Anno: 2016

I Need Her Liver sono una band proveniente da Ancona. Le origini sono abbastanza datate, infatti la band si forma nel 1999, ma arrivano solamente quest’anno al loro secondo album. L’inizio di ‘Nuna’ si dimostra intrigante e poderoso con un rock misto tra preponderanze stoner e richiami atmosferici con “Wall Street”. Un pezzo che la voce di Diego Giannini e le strumentazioni soprattutto di Daniele Sconocchini e Renato Rossi alle chitarre e ai synth rendono accattivante. E continuano sostanzialmente su quelle tematiche anche con “The Mimic”. Ci sono anche dei frangenti più tranquilli e melodici, come in “Helen Of Troy”, con quelle percussioni che, accompagnate con le chitarre acustiche, donano un sapore piacevolmente esotico, tipicamente da spiaggia oceanica. ‘Nuna’ è un disco che possiede nell’atmosfera e nelle visioni lisergiche il suo punto di forza, e che viene enfatizzato sia nelle parti fortemente stoner, sia nei frangenti più tranquilli e pacati. Una dimostrazione di tutto ciò è il brano “Sex Ultimatum”, sufficientemente lungo da poter riempire tutte queste caratteristiche, dove ogni strumento viene accolto ed inserito con la dovuta perizia e sagacia, e dove si distingue bene il senso di estraniazione dal mondo. Con “Apollo” e “The Horde” ci si rende conto che la componente stoner i Need Her Liver la sanno interpretare nel migliore dei modi, essendo bella potente e diretta in faccia all’ascoltatore. In più in “The Horde” prende corpo anche una parte atmosferica di gran rilievo, che allieta l’ascoltatore in un letto di piume dopo essere stato bombardato di suoni nella parte iniziale. Abche le parti strettamente melodiche dimostrano di essere puntualmente efficaci, come nel caso di “Planet Bench”, molto tranquilla e rilassante, così come la conclusiva “Bitter Cup”. ‘Nuna’ è un album che dimostra quanto questi Need Her Liver sappiano essere poliedrici e sempre sul pezzo quando si cerca di cambiare in corso i registri musicali. Dalla forza stoner fino alla melodia leggera, la band anconetana risulta essere convincente quanto basta per poter ricevere apprezzamenti da varie parti.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ghsez

GLENN HUGHES
Alcatraz - Milano

Un giorno potrò raccontare “io c’ero”. La sera del 22 maggio del 2024 è stato un evento memorabile. I fortunati presenti hanno potuto godere di una performance entusiasmante da parte dell’ex voce dei Deep Purple, senza tralasciar...

Jun 1 2024

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web