You are here: /

WICKED APRICOTS: dopo 35 anni di carriera esce il primo video della band

Dopo 'soli' 35 anni di carriera esce il primo video della band. "In Bidda" è il brano in questione, tratto dal disco intitolato 'Opinioni' pubblicato nel 2011.

Biografia WICKED APRICOTS:

Genere Punk/Hardcore

Membri del gruppo:
Giampiero: Basso
Jacopo: Chitarra, Voce
Diego: Chitarra, voce
Felice: Batteria

Città di origine Soleminis (CA)

Biografia Gli Wicked si iniziano a formare nel 1983, ancora senza un nome, da una idea di Giampiero, Nanni e Danilo, rispettivamente bassista, chitarrista-cantante e chitarrista, decisi a dare una svolta ai loro interessi musicali; decidono una formazione alla quale manca un batterista, e la scelta cade su Felice, il fratello di Danilo, a secco completo sia di batteria che di background musicale; gli inizi sono i classici delle band indipendenti, con pomeriggi interi passati a provare gli stessi riff in una stanza scalcinata e lurida adibita a sala prove, con la strumentazione recuperata, presa in prestito e autocostruita, chitarre dozzinali e altoparlanti ritagliati nel truciolato. L’idea di base era ricalcare lo orme delle band punk e new wave che in quel momento andavano per la maggiore, e agli inizi le produzioni risentono degli influssi del post punk; lasciato indietro l’approssimativo nome di rozz tox, mutuato dal nome di una etichetta californiana dove militavano The Residents, Tuxedomoon etc, si scelgono il nome definitivo, Wicked Apricots, e iniziano a produrre idee più solide e a guardarsi intorno per poter suonare, l’occasione si presenta con i concorsi promossi da radio flash, emittente privata cagliaritana, che alla guida di Enrico Spano e Francesco Abate, indice un concorso per band indipendenti; successivamente anche radio mediterranea, una radio di Capoterra, organizza un festival rassegna, e subito per gli Wicked iniziano i concerti a Capoterra, al rock area di Tonara, a isola rock di Gavoi e Villaputzu e si apre un circuito seppur sotterraneo, che consente di suonare in un sacco di posti, iniziano allora anche le produzioni discografiche. Il primo demo , registrato a Selargius nello studio di Elvio Melas è autoprodotto e autodistribuito intitolato Wicked Apricots dà nuova energia alla band e nel mentre il suono si affina, esce dalle pastoie del post punk, conservandone le radici, e strizza l’ occhio alle sonorità garage e sixties, creando una miscela di chitarre massicce e di ritmica punk, continuano gli scambi culturali alle rassegne, escono cosi il secondo dal titolo Push e il terzo dal titolo Still hate seguiti da una serie di concerti promo; la quarta uscita è un vinile 12” split con i milanesi Atrox avvalendosi della collaborazione di una etichetta indipendente, la Fabbrika bulloni di Emanuele Secci di Dolianova; Nel 1993 entra nella line up Ciro Iaia alla voce ex Insidia. La band continua produrre dischi autodistribuiti, fra il 1994 e il 2006 escono in cd Repressione, No copyright, Ingiustizia e Disprezzo. L‘attività continua malgrado alcuni cambi di formazione, Nanni, il cantante cofondatore della band, abbandona il gruppo anche se rimane fortemente legato alla band. Nella band militano vari elementi in sostituzione temporanea di Danilo, che lavorando a Verona, non sempre riesce ad essere presente ai concerti e alle registrazioni; Fabrizio Farris è uno di loro , Diego entra al posto di Nanni , nel 2000 Felice esce dal gruppo per motivi di lavoro, viene rimpiazzato da Andrea; sono anni in cui molti altri amici militano a vario titolo nella band e che segnano l’affinamento e la maturazione nell’ hardcore punk old style, vicino alle tematiche sociali, diviene una delle band preferite dagli skaters locali, memorabili i concerti al jazzino di Cagliari e allo skate park di Quartu. Le produzioni discografiche continuano, nel 2010 esce il vinile 12” con all’interno il cd “25” registrato, come i precedenti cd, allo “Foxi Studio” di Giò Mancosu . Nel finire del 2015 lasciano il gruppo Danilo, che comunque continua a restare molto legato agli wicked, e Ciro che ci ha lasciato silenziosamente; In sostituzione di Danilo è entrato a far parte del gruppo Jacopo. Questo brano fa parte dell’ultimo lavoro, sempre autoprodotto, al posto di Ciro alla voce si alternano Diego, Danilo, Felice e Jacopo

Apri

Commenti

  • Giampiero

    Il disco è del 2019 non del 2011

Lascia un commento

live report

Flyer cerberus

MONSTROSITY
Traffic Club - Roma

Un bill decisamente eterogeneo e con poco o nulla in comune se non la devozione all'arte del metallo pesante ad accomunarli. Monstrosity: death metal, The Devil: Industrial Doom, e Cold Snap: Djent/groove Metal. Ai Cold Snap pur...

Jun 14 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web