You are here: /

REVERTED: SPUTTER THE WORMS

data

28/05/2014
65


Genere: Alternative Metal
Etichetta: Unsigned
Distro:
Anno: 2013

Da molto tempo oramai, fare metal o affini in Inghilterra è più o meno come chiedere ad un nostro politico di non sparare cazzate a raffica. Difficile, se non impossibile, quindi chi ci prova deve cercare di proporre qualcosa di differente, senza scadere nel "canonico" baby metalcore, i Reverted perlomeno ci provano prendendo per loro stessa ammissione, spunto dai Metallica più rockeggianti ed imbastendo un ibrido con Soundgarden ed Alice In Chains, noi aggiungiamo anche un pò di schizofrenia pseudo System Of A Down ed il quadro è completo. Ma la domanda è: ci sono riusciti? In parte è la risposta più vicina alla realtà, non fosse altro perchè la poca concisione non gioca a loro favore, più di un'ora di musica per tredici brani in cui i Reverted altalenano spunti interessanti come nella frenetica "Don't Try To Steal Me From The Inside", la debitrice ai Faith No More "Dispose Of Heartaches", o la immediata "Tolerance", dove l'urgenza dei S.O.A.D. è evidente. Per il resto ci si dilunga un po' troppo, i primi due brani fanno più volte guardare al timing sperando che stia scorrendo verso la fine, a volte sembra che i Reverted stiano cercando di allungare forzatamente la durata dei pezzi, risultando prolissi ed anche un po' pretenziosi. Si salvano il singolo "Die My Saint", ovvero Hetfield che fa - bene - nu metal, e la conclusiva "Bummer", lineare omaggio ai Mudvayne, altra band da cui i Reverted hanno carpito molto. La prestazione della band è buona, riffing vario, drumming efficente ed un Tony Vega vocalist di razza col santino di James Hetfield sul comodino, ma come avrete capito, non c'è molta farina del loro sacco, ma una discreta miscela di quella di altri! P.S.: L'album è uscito a Giugno dell'anno scorso, ma per qualche arcano motivo che ignoriamo, ci è stato sottoposto solo lo scorso aprile...

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Mdslide

METAL DAYS - WEEKEND OF SOLACE
- Tolmin

Il festival Metal Days era stato cancellato, ma gli organizzatori, con minimo preavviso, visto l'opportunità di organizzare qualcosa di simile e forti di 2000 potenziali adesioni richieste via web entro una certa data per portare avanti il processo organiz...

Sep 23 2021

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web