You are here: /

CRAVEN IDOL: The Shackles of Mammon

data

04/04/2017
73


Genere: Black Thrash Metal
Etichetta: Dark Descent Records
Distro:
Anno: 2017

"Ciao, mi chiamo Eulalio". "Piacere, Immolator of Sadistic Wrath. Per gli amici, S. Wrath". Deve essere più o meno così che avviene ogni presentazione del frontman dei Craven Idol, e d'altronde un po' lo capisco, anche io porto un nome abbastanza lungo. La grossa differenza tra di noi è che uno dei due ha suonato e cantato in alcuni tra i migliori album black/thrash degli ultimi anni. I rapporti tra band sono abbastanza intricati, basti dire che tra Scythian (imperdibile 'Hubris in Excelsis' dello scorso anno) e Crom Dubh ci sono vari componenti in comune. E soprattutto con i primi che 'The Schackles of Mammon' ha qualche similitudine, dovuta ad una certa affinità di genere. Il black/thrash non è mai stato così epico e trasversale e sta vivendo un periodo di grande spolvero, infatti lo scorso anno è stata la volta di Desaster e Destroyer 666. Anche il secondo parto dei Craven Idol si erge a capitolo degno di interesse per chi vuole andare oltre il lecito e grezzo sferragliare di artiglieria arrugginita. Quando dico che è epico faccio riferimento a progressioni di accordi peculiari che, epurate dalla voce marcissima di mr Wrath, si riconducono a Bathory e Candlemass. Le parti in lead guitar sono quasi sempre molto ispirate, si traducono in sontuose dimostrazioni di gusto classico che possono stupire molto se ci si approccia a questa uscita come una delle tante (mostruose) provenienti da Dark Descent Records. Ad onor del vero sembra che i nuovi innesti alla chitarra e alla batteria abbiano dato una spinta più estrema alla band, che trova una compattezza ancora più marcata rispetto a 'Towards Eschaton', andando però a perdere in varietà, cambi di tempo e atmosfere nella prima parte dell'album, che è perfino troppo "sparato" e sostenuto. La vera goduria inizia da "The Trudge" in poi, reale punto di svolta qualitativa, che dimostra la capacità dei Craven Idol di scrivere brani imponenti per le idee inserite e al contempo affilati per la loro natura fluida. Incendiario.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Appunti01

HYPOCRISY – SEPTICFLESH
Orion - Ciampino (Roma)

Primo grande evento della stagione concertistica autunnale della capitale e quale migliore occasione per assistere al set di due band che, in maniera diversa, hanno fatto la storia del genere estremo. "Apertura delle danze" riservata ai finlandesi Horizon I...

Nov 22 2022

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web