You are here: /

YESTERDAY WARRIORS: Il Thrash Più Becero (Pt. I)

Thrash

In questo speciale vogliamo riportare alla luce delle piccole gemme del passato che, se ascoltate con gli orecchi di chi si è abituato a superproduzioni e tecniche mostruose, risulteranno fastidiose e pacchiane, mentre chi ha vissuto quegli anni e sa di cosa stiamo parlando, non potrà che gioirne, scapocchiando la canuta capigliatura. Inoltre, ricordatevi che è anche per questi gruppi pseudominori se ora abbiamo un panorama multiforme e altresì valido, percui fatevi un giretto tra il becerume e..."bang that head that doesn't bang!"

 
ATOMKRAFT - Future Warriors (Neat Records, 1985)
 
 
I "cuginetti" dei Venom esordivano su lunga durata con 'Future Warriors' nel 1985, anno in cui supportarono i black gods, assieme agli Exodus (!). Una dichiarazione d'intenti rimbombante, una vera a propria sberla in faccia, come nella miglior tradizione dei gruppi della Neat Records di allora. E con un titolo come "Total Metal" non poteva essere altrimenti, un must che però non è mai stato ristampato in cd, quindi...spin the black circle!  P.S.: Gli Atomkraft si sono riformati nel 2005 e hanno pubblicato l'ep 'Cold Sweat' nel 2011, ma ora, dati gli impegni di Tony Dolan con gli M-Pire Of Evil e i Venom Inc. le cose si stanno complicando...
 
'Future Warriors' line up: 
Tony "Demolition Man" Dolan: Bass, Vocals
Rob Mathew: Guitars  
Ged Wolf: Drums


 

CARNIVORE - Carnivore (Greenworld Records, 1985)

In quanti di voi riescono a riconoscere l'oscuro goth singer dei Type 0 Negative in questa bestia thrash/death, dal provocatorio titolo "Male Supremacy"? Esatto, proprio Peter Steele (R.I.P.) esordiva con i suoi Carnivore e l'album autointitolato nel 1985 (che anno bestiale!) sotto l'esilarante pseudonimo Lord Petrus Steele, l'album fece discutere per i testi misogini, cinici e "politically incorrect" ed anche per la tecnica approssimativa dei nostri, ma diciamocela tutta: chissenefrega, adesso come allora! P.S.: Naturalmente i Carnivore non esistono più dopo la morte di Peter, ma è doveroso segnalare che la band si era riformata nel 2006 per fare concerti con il solo Steele come membro originale.
 
'Carnivore' line up:
Lord Petrus Steele: Bass, Vocals
Keith Alexander: Guitars
Louie Beateaux: Drums
 


MORSURE - Acceleration Process (Devil's Records, 1985)

Se secondo voi i blast beat sono nati con i Napalm Death, fareste meglio a dare un'ascoltata a questo 'Acceleration Process' dei francesi Morsüre. Anche in questo caso è il 1985, anno di nefandezze sonore non indifferenti, acuite da questo esempio di hyperfast thrash, come al solito inciso col culo (passatemi il francesismo!), sguaiato, brutale e proprio per questo, da applausi! P.S.:"Morsure" è l'ultimo brano della facciata A, dopo l'uscita di questo full lenght di loro non si seppe più nulla, finchè la Hell's Headbangers Records ristampò  l'album nel 2007 in cd assieme al demo 'M.A.D.' del 1984.
 
'Acceleration Process' line up:
Didier: Vocals
Loran: Guitars
Eric: Guitars
Frank: Drums
 


 

VIOLENT FORCE - Malevolent Assault Of Tomorrow (Roadrunner, 1987)

E' incredibile come i Violent Force siano finiti nel dimenticatoio per più di vent'anni, dopo un grande album come 'Malevolent Assault Of Tomorrow', uscito nel 1987 per la Roadrunner (!). All'epoca fu in grado di spazzare via tutta la triade crucca! Invece della solita "Dead City", ascoltiamo la bomba thrash/death "Sign Of Evil", l'ennesima gemma che vi consigliamo di recuperare, thrash 'till death! P.S.:La band si è sciolta nel 1989 dopo le registrazioni del secondo lp, mai pubblicato e si è riformata nel 2009 con due membri originali, ma non dà segni di vita, inoltre Lemmy (che soprannome originale!) ha formato i Lemmy's Violent Force nel 2014.
 
'Malevolent Assault Of Tomorrow' line up:
Lemmy: Vocals, Guitars
Stachel: Guitars
Waldy: Bass
Atomic Steif: Drums on "Dead City", Sign Of Evil", "Destructed Life"
Hille: Drums
 


 

VULCANO - Bloody Vengeance (Rock Brigade Records, 1986)

Pensavate che il Brasile fosse solo calcio, samba e carnevale? E invece oltre ai Sepultura, ci sono moltissime realtà ai più (semi)sconosciute che remano nell'underground da molti anni, una delle più importanti è quella dei Vulcano che esordivano su full lenght con questo marcio 'Bloody Vengeance' nel 1986. "Holocaust" chiudeva la prima facciata, una saetta proto death, piena di riverberi e registrata approssimativamente, ma appunto per questo, da goduria!!! P.S.: La band di san Paolo è rimasta inattiva tra il 1991 ed il 1996 e finora ha pubblicato altri nove album, ma di questa line up è rimasto solo il bassista Zhema Rodero che dall'album successivo si occuperà delle chitarre.
 
'Bloody Vengeance' line up:
Angel: Vocals
Soto Jr.: Lead Guitars
Flàvio: Guitars
Zhema: Bass
Laudir: Drums
 

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Tangerine dream new line up

TANGERINE DREAM
Auditorium San Domenico - Foligno (PG)

Nell’ambito della rassegna 'Dancity' (come chiarisce il titolo stesso perlopiù votata alla musica dance), arrivata alla 12° edizione, il giorno 24 agosto abbiamo scoperto una cittadina di raggiante bellezza, vitale, piena di locali e di gente...

Oct 16 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web