You are here: /

WILDHUNT: Descending

data

09/05/2016
80


Genere: Thrash Metal
Etichetta: Metal On Metal Records
Distro:
Anno: 2016

Vi siete mai chiesti che rumore fa il classico fulmine a ciel sereno? Se non riuscite a trovare una risposta in tempi utili, o non provavate questa spiazzante sensazione di euforia da troppo tempo, dovete dare un ascolto a 'Descending' dei Wildhunt. L'esordio della giovane band austriaca si presenta in modo eccellente grazie al dipinto di Paolo Girardi utilizzato in copertina, giusto antipasto per sottolineare tutto il merito del terzetto, autore di un lavoro davvero sorprendente. Se guardate le foto promozionali vi sembreranno dei mezzi fricchettoni, aspettate che imbraccino gli strumenti. Riescono a tenere alta l'attenzione per circa un'ora (!!!) con un thrash nervoso, molto strutturato e dai connotati abbastanza tecnici, che però non ha nulla delle sterili derive attuali, sembra uscito alla fine degli anni Ottanta o a inizio anni Novanta, sia come ispirazione che come suoni. Nulla è seppur lontanamente definibile come piatto: si parte dai Metallica e dai Testament e si arriva ai Coroner, agli Heathen o ai Deathrow tedeschi, relativamente ai dischi della finestra temporale citata poco fa. Uno dei pregi principali dell'uscita sta nella qualità dei riff e nella loro natura non necessariamente ultra complicata, anzi, non si lesinano interventi di chitarre acustiche, di assoli intrecciati in cui traspare tutto il gusto di suonare il proprio genere preferito e nel modo migliore possibile. Tutte le canzoni sono degne di nota e di tanti ascolti, in particolar modo la prima traccia, "Erlkönig", "The Wild Hunt" che richiama lo stile di Alex Skolnick in 'The New Order' e la conclusiva doppietta formata dalla lunghissima "Crystal Deth" e dalla title track a mo' di commiato. I Wildhunt sanno benissimo quando c'è bisogno di accelerare, di rallentare e di piazzare qualcosa di più oscuro e articolato, come se fossero dei veterani. E invece siamo solo al primo passo di un cammino prevedibilmente ricco di grandi album. Altro che palle di Mozart, questi qui hanno le palle d'acciaio!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web