You are here: /

VEXED: VOID MMXII

data

09/11/2012
66


Genere: Thrash metal
Etichetta: Punishment 18
Distro: Audioglobe
Anno: 2012

Chi conosce il signor Michele Fomasi, in arte Mik B.N., sa che non é un tipo a cui piace stare con le mani in mano, difatti porta avanti il progetto Vexed dal 1996 all'insegna del più becero thrash, volutamente dozzinale ed esagerato, cosa che fa anche in maniera ancor più goliardica con i Longobardeath, gruppo in cui addirittura canta in dialetto lombardo! E a volte, ascoltando i brani di 'Void MMXII', sembra di ascoltare questi ultimi con il cantato in un inglese talmente "allegro" da risultare quasi ilare, ma per capire la proposta dei Vexed bisogna avere la capacità di ascoltare tutte queste mazzate senza pensare alla tecnica, o alla ricercatezza musicale, ma all'attitudine scazzata e fanculistica di band come i Venom di cui i nostri ripropongono l'inno "Black Metal", e ne traggono ispirazione nella sintomatica "Black 'N' Roll" dal testo alcoolicamente rock'n'roll. Salvo poi sparare fulmini thrash a destra ed a manca per tutto il resto dell'album, senza soluzione di continuità e con la stessa malsana aggressività dei primi Carnivore! Al di là dell'intro "Ashes", fin troppo scontata, il disco parte male con la noiosa "Void-H-Fog", ma da lì in poi parte una serie di randellate più o meno veloci con testi pieni zeppi di clichè e proclami distruttivi vari, dove la voce sguaiata di Mik ci conduce in uno scenario di morte e desolazione, supportata da una sezione ritmica indiavolata e da un buon riffing, magari non vario, ma dannatamente efficace. Basta ascoltare "Warblast MMXII", o "Bloody Fucking Thrash", ma anche nella cadenzata "Professional Cancer", e se non si é contenti di tutta questa esagerazione sonora, ecco arrivare "Bastard Drink Faster", praticamente la riproposizione in inglese di "Bonarda Bastarda" dei succitati Longobardeath, con testo altrettanto alcoolico. Quindi la conclusione in crescendo con la tellurica "Blood Collection Blood" che si chiude con una frase estratta da "Il Silenzio degli Innocenti" con un golosissimo dottor Lecter, e con "Neurotic Crimes", guerresca ed apocalittica. Ascoltate allora 'Void MMXII' come se fosse musica da sagra popolare dove scorrono litri di vino, birra e tutto ciò che é alcoolico, magari cacciando un tremendo rutto in faccia a chiunque vi capiti a tiro!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Metalitalia festival 2018sez

METALITALIA.COM FESTIVAL
Live Club - Trezzo sull'Adda (MI)

Uno degli eventi metal più riusciti negli ultimi anni sul suolo italiano vede all’organizzazione principale dei colleghi di stampa musicale, quale è la storica webzine Metalitalia.com, che in ogni edizione disputata all’interno del Live Club...

Sep 24 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web