You are here: /

VENEROR: Percussimus Foedus Cum Morte

data

22/03/2013
70


Genere: Black Metal
Etichetta: Hammerheart Records
Distro:
Anno: 2013

Glaciale esordio per i nostrani Veneror. Il primo impatto è positivo, nonostante il latino stuprato qua e là, ma poi la band ci mette del suo, qualità ahinoi rara nell'ambito del black metal odierno. Come fare a congegnare un disco appassionante e pieno di pathos? La risposta è semplice, sempre la stessa, ma non ci stancheremo mai di ripeterla: basta avere coraggio. Nella fattispecie, non si ha paura della melodia, non si teme di essere "scomunicati" da chissà quali supporter, se non si suona in modo cacofonico e con violenza fine a se stessa. Il riffing è sì tagliente e freddo, ma l'occhio di riguardo è senz'altro per aperture che hanno spunti melodeath (quello prima maniera) infilati in modo preciso e mai pedante nel pandemonio di blast beat creato dal gruppo. Ci si rende conto -rara cosa nel black metal- del ruolo importante del bassista, fedele e lacerante nei suoi interventi. Se si vuol rinvenire qualche pecca, possiamo citare la eccessiva omogeneità dei brani, ma ci fa piacere notare che i Veneror sembrano sulla strada giusta per bissare la storia e la carriera di altri satanassi di casa nostra, gli Handful Of Hate. La sostanza è che 'Percussimus Foedus Cum Morte' è il disco che ci fa ricordare un altro gruppo, che è nato sotto i migliori auspici (etichettato a torto e in modo malizioso) come black metal melodico: gli Ancient. Il loro 'Svartalvheim' puó essere considerato uno dei motori che hanno generato i Veneror. C'è da augurarsi che i Nostri non abbiano il crollo che la band norvegese dopo il già citato album.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web