You are here: /

TRICK OR TREAT: RABBITS' HILL PT.1

data

31/01/2013
70


Genere: Power Metal
Etichetta: Valery
Distro:
Anno: 2012

Cosa ci si può aspettare da una band che ha esordito con un disco di cover degli Helloween? Bravi, avete vinto la bambolina di Kiske ingrassato e senza capelli, power-speed metal! Gli italianissimi Trick or Treat da Modena provano a darsi una tinta di Rhapsody Of Fire o Luca Turilli's, vedete voi, e sparano un concept sul romanzo di Richard Adams, "La Collina Dei Conigli" peccato che nel promo non ci sia uno straccio di bio che ne parli!), laddove i conigli diventano una metafora del genere umano, assumendone voce, intelligenza e cultura. Cosa di per sè molto interessante se vogliamo che le band si impegnino a raccontare testi che non siano i soliti dragoni, guerrieri e amenità del genere, ma sarà interessante anche il contenuto musicale? Ebbene, si può dire che l'esperimento é riuscito in parte, nel senso che in pezzi come le canoniche speed song come "Prince With A 1000 Enemies", dove compare come guest l'ex Angra, Andrè Matos, e "Wrong Turn", il senso di già sentito che in dischi del genere pervade i solchi, ci attanaglia e partono sbadigli a manetta, ma per fortuna i Trick or Treat non si fermano lì ed alternano episodi più vari ed interessanti come "Spring In The Warren", apertura acustica dal flavour folk/epico che ci introduce alla stupenda "Premoniton", brano maestoso con un chorus da brividi! Come altrettanto interessante é "Between Anger And Tears" pezzo dove il buon Alessandro Conti ci regala emozioni a go-go, ed insieme alla title track forma il top di questo terzo full lenght della band emiliana, e se l'intermezzo funny di "Sassospasso", sorta di cazzeggio dove la band si diverte a suonare quello che vuole, ci mostra il lato più scherzoso, la conclusiva "Bright Eyes" non scherza per nulla, col suo incedere che a volte ricorda persino gli Skyclad. E se non fosse per due pezzi anonimi come le sempliciotte "False Paradise" e "I'll Come Back For You", quest'ultima a tratti stucchevole, saremmo qui a parlare di ottimo album, ma invece ne abbiamo una versione un po' altalenante, perfettamente interpretata da tutti i musicisti, orchestrata ed arrangiata in maniera professionale, ma fatta di molti alti e bassi. Adesso aspettiamo la seconda parte del concept, per vedere se i Trick Or Treat riusciranno a maturare in maniera definitiva, noi lo speriamo e come noi anche i conigli...

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ministry sez

MINISTRY
Villa Ada - Roma

Il concerto dei Ministry è stato uno degli appuntamenti più attesi dell’estate alternativa romana (se la memoria non ci inganna la prima volta nella capitale per gli americani), in concomitanza con l’uscita del nuovo disco che li ha visti to...

Sep 18 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web