You are here: /

THE NEW BLACK: III : CUT LOOSE

data

08/04/2013
68


Genere: Heavy Southern Rock
Etichetta: AFM
Distro:
Anno: 2013

Terzo disco in poco più di cinque anni. Sono tanti, forse troppi se si ascolta il contenuto di questo terzo episodio sulla lunga distanza per i tedeschi The New Black, qui si bada più alla quantità che alla qualità, peraltro buona, ma con tutta 'sta carne al fuoco succede che il prodotto finale ne risente un po' visto che 'III: Cut Loose' si dimostra un disco altalenante che parte come un siluro con "Innocence & Time", pezzo a-la Motorhead che più non si può, ma che si ammoscia subito come un palloncino sgonfio quando arrivano pezzi senza mordente come "Count Me In", di cui la band ha anche girato un video (pessima scelta!), o "Muzzle & Blinkers", dove l'anima più alternative dei crucchi prende il sopravvento e rimane tra gli ignavi addirittura con la title track, pezzo sì energico, ma scontato e che scorre via inoffensivo. Paradossalmente la seconda parte del cd fa risvegliare il testosterone proprio quando molti album di oggi pagano dazio, i The New Black si ricordano infatti di essere capaci di trasferirsi nel più assolato sud degli U.S.A. e sciorinano southern/stoner metal con nonchalance. Arrivano di fatti una via l'altra "Any Colour You Like", ovvero il punto più alto di questo album, "Not Quite That Simple", il secondo video, ovvero l'energica "Sharkpool" (e stavolta la scelta é azzeccata!), "The Unexpected Truth" dove l'alternative viene finalmente ben miscelato con l'energia stoner, fino alla chiusura col botto di "Antidote", e su tutto c'è la voce stentorea di Fludid che caratterizza tutti i pezzi, con il suo timbro caldo a metà tra Zakk Wylde e il Corey Taylor sponda Stone Sour, valore aggiunto più che la prova dei suoi compagni, tanto ben fatta quanto "da compitino".

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aslegend

ARMORED SAINT
Legend Club - Milano

Concerto leggendario! I fortunati che hanno stipato il Legend di Milano si sono goduti una performance encomiabile da parte di Bush e compagni, da parecchio tempo in giro per il mondo e per la prima volta arrivati finalmente anche a Milano. Anima e sudore, gli Armore...

Nov 21 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web