You are here: /

THE KING'S BAND: ANTICHRIST

data

14/10/2012
60


Genere: Street metal
Etichetta: Unsigned
Distro:
Anno: 2012

Quando si affronta un'opera di one man band il pericolo é la staticità nel songwriting, sostanzialmente si ripetono le stesse idee girandole e rigirandole in un verso o nell'altro, senza che la sostanza cambi; nel caso di Karlage King, il main man che sta dietro alla The King's Band, il discorso si ripete in parte, difatti in questo Ep di sei pezzi si sente che é lui che scrive, lasciando il compito ai musicisti di supportarlo. Ma laddove il buon King si dedica un po' di più al metal, ecco saltare fuori il pezzo sopra le righe, "Trip In The Afterlife", grazie alla sinistra intro e al suo evolversi orrorifico stacca rispetto agli altri pezzi, tutti molto legati allo street metal tanto in voga negli anni Ottanta. Ecco, gli anni Ottanta, l'ossessione di Karlage che rifiuta tutto ciò che è uscito dopo, e per attitudine e passione paga volontario tributo ai grandi gruppi glam-street dell'epoca, e se il suo nume tutelare sembra essere Mr.Axl "testa di c...o" Rose, nella sua interpretazione non lo vede neanche col binocolo. Stonato, quasi afono, il singer risulta essere lui stesso il punto debole della band, se si aggiunge che anche l'incisione e la produzione lasciano a desiderare facendo suonare i pezzi impastati e polverosi il quadro è abbastanza desolante! Cose buone? Ma sì, qualcosa c'è a cominciare dalla copertina, pacchiana come molte nei dischi di quella decade, gli assoli di Matteo Pellegrini, un solista coi controcoglioni, e la sfrontatezza di Karlage King, tipica di molte rockstar del tempo e che ci auguriamo per lui gli dia maggior fortuna. Nel frattempo corregga gli errori.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web