You are here: /

SWALLOW: Away From My Way

data

09/06/2017
75


Genere: Hardcore
Etichetta: Mal De Testa Records
Distro:
Anno: 2017

Gli Swallow sono una congrega, sì perchè nascono dall'unione di quattro ragazzi veneziani che già militano in altre band, tutte di estrazione diversa, dal doom al grind al death/groove, ma qui ci riservano una mazzata invereconda della durata di poco più di venti minuti, in cui la materia principale è un furioso hardcore sulla scia dei Venomous Concept e dei Nuclear Assault più intransigenti con puntate nel thrash groove e nel grind. Non fate caso all'intro che non è che la prima joke song della band, ossia l'incipit di "Mr.Crowley" di Ozzy, perchè subito dopo i quattro partono con il macello sonoro aggravato dal suono tipicamente svedese della chitarra. Titoli da applausi come "Discoinferno" - niente a che vedere con i Village People! - "Stress And The city", "Baby, One More Song", fanno da giusto corollario a questo violento assalto hardcore fatto anche di testi che vanno dal sesso, "As Long As You Can Take It" dice tutto, all'estabilishment musicale con le già citate "Discoinferno" e "Baby, One More Song", alla rivolta con "Riot God", interpretato con furia da Semenz, già attivo nei doomsters Return From The Grave, il quale passa con nonchalanche da Roger Miret degli Agnostic Front a Kevin Sharp  dei Brutal Truth a Kurt Brecht dei D.R.I. Insomma, la marcia in più degli Swallow, anche se gli altri, ossia il chitarrista Ale ex Samael's Fall, il bassista Anschütz, anche batterista dei Cube e il percuotipelli Marco, anche nei Mano Armata Grind Congrega, fanno di tutto per scagliare sale sulle ferite sanguinanti. Se poi i nostri ci mettono un pò di sano trash con la seconda e conclusiva joke song dal titolo "Tagadà", la cui durata fa invidia a "You Suffer?" dei Napalm Death e contiene un estratto del classico "Ellamadonna!" di Renato Pozzetto, il quadro è completo. 'Away From My Way' è da prendersi con le pinze, non troppo sul serio ed è proprio per questo che lo consigliamo, soprattutto a tutti i seriosi musoni che popolano l'attuale panorama metal!

P.S.: Per capirci, c'è anche anche un estratto di Diego Abatantuono da 'Fantozzi Contro Tutti'...

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Tangerine dream new line up

TANGERINE DREAM
Auditorium San Domenico - Foligno (PG)

Nell’ambito della rassegna 'Dancity' (come chiarisce il titolo stesso perlopiù votata alla musica dance), arrivata alla 12° edizione, il giorno 24 agosto abbiamo scoperto una cittadina di raggiante bellezza, vitale, piena di locali e di gente...

Oct 16 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web