You are here: /

STRYPER: No More Hell To Pay

data

31/12/2013
80


Genere: Hard & Heavy
Etichetta: Frontiers Records
Distro:
Anno: 2013

È da stupidi ignorare gli Stryper solo perché nei loro ritornelli è molto facile trovare inni a Dio, soprattutto in Italia, in cui la percentuale di ascoltatori che capisce subito cosa si sta cantando è molto bassa. I dischi degli anni Ottanta sono preziosissime gemme, quelli dello scorso decennio, dopo lo scioglimento durato diverso tempo, sono -se possibile- ancora più indicatori di una ispirazione che continua ad attingere alla religione cristiana, ma riuscendo a modernizzare con successo il sostrato musicale. Con 'No More Hell To Pay' siamo diverse spanne sopra gli audaci 'Reborn' e 'Murder By Pride', grazie a un irrobustimento generale che rende la band sempre più spesso heavy metal e allo stesso tempo conserva un appeal fortemente melodico. Michael Sweet nobilita ogni brano con i suoi acuti, facendo la voce dolce nelle ballate e rimanendo sempre un maestro in certe atmosfere al confine tra glam rock e metal. Riempie sempre le sue performance di grande professionalità e l'eccellenza è alla sua portata. Tutti i brani dell'album hanno ragion d'essere, non troviamo riempitivi e il lavoro delle chitarre dello stesso Michael e Oz Fox è più luminoso che mai, proprio come se ci fosse qualcuno dall'alto che dice loro come inondarci di positività, con messaggi di fratellanza e amore, ma soprattutto con l'hard & heavy di classe che li contraddistingue da sempre. Chi riuscirebbe a farci cantare così convinti un testo così poco "metal" come quello di "Te Amo", costruendo comunque un brano bellissimo? Eppure in fondo anche questo è uno degli aspetti della nostra musica, che abbraccia tutti, dall'inferno al paradiso. 'No More Hell To Pay' è da tenere seriamente in considerazione, se si vuole continuare a godere delle stesse emozioni che ci hanno dato Def Leppard, Dokken, Ratt e agli stessi Stryper nei loro lavori più riusciti dei dorati anni Ottanta.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web