You are here: /

STONEWALL NOISE ORCHESTRA: Salvation

data

23/02/2013
80


Genere: Hard Stoner Rock
Etichetta: Transubstans Records
Distro:
Anno: 2013

C'è chi il revival non lo sa fare e c'è chi riesce a spremere dal passato nuove sensazioni, continuando a fare girare la giostra del metal ancora una volta. Sicuramente gli Stonewall Noise Orchestra appartengono alla seconda categoria, visto che oramai sono già diversi gli album rilasciati in nome di un rock/metal sanguigno e estremamente coinvolgente. Se la mano della Transubstans Records dovrebbe farci stare relativamente tranquilli, è tutto il trip contenuto in questo 'Salvation' che merita di essere vissuto con grande coinvolgimento. È un continuo "do ut des", con questi ragazzi e con il loro stoner che ha tanti sapori, ma il pregio principale è quello di non essere affatto un disco che guarda all'old school e ai Black Sabbath. La voce è in realtá una amplificazione molto più intonata e potente di quella di Ozzy e in diversi brani sembra essere in uno qualsiasi dei lavori del Madman post 'No More Tears'. Della serie "se al posto di Zakk Wylde ci fosse stata altra gente". Non è uno stoner alla Monster Magnet o addirittura alla Kyuss, ma qualcosa di più maturo e moderno, in cui il deserto evocato non è quello fisico, ma un luogo mentale e non altrettanto arido. Ció che piace di più è la caratterizzazione di ogni brano, la diversificazione rispetto al precedente, con trovate catchy una tantum e non disseminate in ogni dove. L'andamento sostenuto del platter (ricordate? non rivanga i riffoni alla Iommi ed è dotato di una produzione decisamente potente e pulita) deve fare i conti con un gradevole e ovattato alone di blues, che conferisce al tutto una dimensione meno metal e più rock. Inoltre una parte importante del sound dei SNO la fanno i grandi ritornelli che valorizzano molto gli squarci melodici (notare i giri di accordi chiusi che si aprono in corrisondenza del refrain). Un tocco psichedelico e allucinato non guasta mai: la acustica e tetra "Monsoon Song" e l'inizio di "Surgeon And The Virgin" lo testimoniano. Di trippa per gatti ce n'è veramente tanta: ora sta ai felini approfittarne.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Feb 28 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web