You are here: /

SOLSTAFIR: ÓTTA

data

02/09/2014
88


Genere: Atmospheric Rock
Etichetta: Season Of Mist
Distro:
Anno: 2014

Cosa vuol dire essere fan di un gruppo? Prendere per oro colato anche le peggiori flatulenze o interessarsi veramente a quanto prodotto con spirito curioso, attento e soprattutto critico? Se la vediamo nel primo senso, chi scrive non è affatto un fan dei Sólstafir. Se la vediamo nel secondo, che sembra quello esatto, allora la situazione si capovolge. Gli islandesi sono tra i gruppi più coraggiosi dell'ultimo decennio, riconosciamo il loro valore pur non amando la loro intera discografia. A parte il vichingo esordio, i due successivi lavori ci erano sembrati troppo acerbi, di transizione. Già col doppio disco del 2011 erano arrivati a un nuovo livello, ma è 'Ótta' che permette loro di fare il vero e definitivo salto verso un'altra dimensione, un altro pubblico forse. Il metal lo lasciamo lontano, chiuso in uno scrigno e buttato a mare. Si sente in lontananza una batteria che solo molto sporadicamente si lascia andare a ritmiche più o meno estreme. L'anima dell'album è nello sguardo del vecchio in copertina, a sua volta riflesso del mare in tempesta. Profondo, a tratti viscerale, meditabondo e come al solito estremamente originale. Ha in comune con l'ultimo degli Empyrium la voglia di abbattere le barriere del metal e del rock. Anche il modo di cantare è diverso, sempre più veicolo dell'interiorità di una band che ha fatto finalmente il passo decisivo. Archi e tastiere sono decisivi, così come le levigate distorsioni della chitarra piene di echi post rock, che da sole riescono a tenerti in bilico su un abisso di malinconia e inquietudine, versante Pink Floyd. Ci capita spesso di non riuscire a smettere di ascoltare un cd: stavolta si potrebbe davvero metterlo in loop fino a Natale. Disco e copertina dell'anno? Con tutta probabilità.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Unsane sez

UNSANE
Evol Cub - Roma

A quasi trenta anni di distanza dalla loro formazione, suonare con una cattiveria che non ha eguali e violentarci (ad oltre 50 anni di età) con volumi che vanno oltre ogni soglia di sopportabilità umana, mentre loro li sul palco come se niente fosse, cr...

Jan 12 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web