You are here: /

SKINLESS: Only the Ruthless Remain

data

01/06/2015
65


Genere: Brutal Death Metal
Etichetta: Relapse Records
Distro:
Anno: 2015

Tornano gli Skinless? Addirittura? A nove dal precedente album e due dalla reunion? Non hanno mai sbagliato nulla, gli Skinless, mantenendo sempre uno stile che ha fatto scuola e non ha mai perso smalto... fino ad oggi. Il titolo del loro quinto album è una dichiarazione d'intenti, restano solo quelli più spietati. Eppure loro non lo sono stati in questo frangente. Formazione originale del debutto del 1998 con aggiunto il nuovo acquisto Dave Matthews (asteniamoci dalle battute, non è QUEL Dave Matthews), ma tutto l'universo Skinless è cambiato radicalmente. Tutta questa attenzione in fase di registrazione non l'avevano mai avuta, soprattutto questa pulizia e la voce in primissimo piano. Manca il groove sporchissimo del brutal made in NY, cioé quello che gente come gli Internal Bleeding avrebbero accentuato in modo dirompente. Cosa più grave di tutte è che manca la brutalità in tutta la parte centrale dell'album, attorno alla monotona "Flamethrower", per poi darsi una svegliata con il brano conclusivo. Avevamo perso le speranze di riavere le tematiche che permeavano brani come "Tampon Lollipop" già dai precedenti lavori, e non pretendevamo di averle neanche con 'Trample the Weak, Hurdle the Dead', però spaccavano i muri e evidenziavano una crescita sempre più netta, sia della tecnica che della costruzione dei brani. Ora tutto suona un po' meno personale e appassionante, pur sapendo che i Nostri si sono presi i loro rischi scrivendo cose relativamente nuove rispetto al loro passato ("Funeral Curse"). Un ritorno che convince solo a metà, come se nonostante tutti questo tempo i veterani abbiano pensato di registrare un disco solo all'ultimo. Allargando il paragone, è come se dopo una vita la vecchia fiamma della gioventù si facesse viva e avesse subito un pesantissimo lifting: qualcosa si intravede dei bei tempi, ma non è certo la stessa cosa.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dhoa1

DARK HORIZON OPEN AIR 2020
Gartenfelder Strasse 28 - Spandau, Berlino

Il weekend partito il 10 luglio era stato pensato per il Castle Party di Bolkow (Polonia) che pareva avrebbe avuto luogo nonostante tutta la situazione relativa al coronavirus. Anche il Castle Party ha infine rimandato all'anno prossimo come cosi tanti altri fest...

Jul 22 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web