You are here: /

SKELETHAL: Of the Depths...

data

13/07/2017
68


Genere: Death Metal
Etichetta: Hells Headbangers Records
Distro:
Anno: 2017

Un obbrobrio questo nome da revival thrash, tanto che stavo per cestinare il promo. Poi per fortuna ho letto il logo alla Entombed e ho fatto una immersione mentale nell'ambiente della copertina, sicuro oramai che ogni buon amante dell'orrore, di Lovecraft e del death metal zozzo come le chiappe di un rospo, non si lascerà sfuggire il primo disco lungo degli Skelethal. Sono due, sono francesi e sono luridi: potrebbe pure intervenire una sorta di complesso di inferiorità nei confronti dei Necrowretch, che quest'anno sono già arrivati al terzo full tra Century Media e Season of Mist, ma 'Of The Dephts...' non ha motivo di soffrirne. Ha le spalle larghe di qualche anno di gavetta (due carinissimi EP) e una scrittura di brani dannatamente solidi, a differenza di molti altri gruppi che si cimentano con sonorità svedesi. Anche se qui dentro siamo più dalle parti di Carnage e Grave, per cui non c'è proprio da temere tracolli melodici, i Nostri hanno irrobustito le canzoni con consistenti dosi di Death prima maniera e Autopsy, risultando ben più credibili e godibili dei Gruesome. "Sons Of Zann" dura oltre sei minuti e non è affatto un handicap, dimostrando come volendo si possa ancora giocare -fino a un certo punto- con lo schema dei brani tipici del genere. Bello il riff iniziale di "Chaotic Deviance" della stessa pasta di 'Leprosy', anche se il resto della canzone non si mantiene su quel livello: in generale gli Skelethal danno il loro meglio nelle parti meno forsennate. Sarà una bella sfida con gli Entrails, anche loro fieri emulatori dell'old school di Stoccolma e in uscita con un nuovo album. Un riff a motosega è per sempre, lo dicono sempre alla tv.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Brutal ass sez

BRUTAL ASSAULT FESTIVAL 2017
Josefov Fortress - Jaromer (CZ)

Due anni fa il MetalCamp in Slovenia, quest'anno il Brutal Assault, praticamente i due festival più a misura di fan disponibili sul mercato europeo. Troppo grandi e dispersivi i rinomati Hellfest e Wacken, troppo lontani quelli scandinavi, nell'impon...

Sep 18 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web