You are here: /

SHOWDOWN BOULEVARD: ONE WAY

data

16/09/2012
75


Genere: Hard Street Rock
Etichetta: Lady music
Distro:
Anno: 2012

Ultimamente sembra che il nostro belpaese (...) sia diventato la nuova "jungle" di cui parlavano i Guns N'Roses nel loro brano ultra famoso. Glam, street, sleaze e palate di r'n'r stradaiolo hanno invaso la penisola, ma la cosa che più si nota è che ci sono molti musicisti coinvolti nel vero senso della parola, cioè dei veri rockers con tanto di attitudine! I tre artisti di questo gruppo (il batterista Willy ha lasciato durante le registrazioni) rientrano in questa categoria e si sente ascoltando 'One Way', primo vagito discografico con questo monicker. Sin dall'immagine di copertina, con quella distesa desertica che si estende a perdita d'occhio, si viene catapultati in un'immaginario fatto di whisky, belle donne e viaggi interminabili, cosa che anche la voce graffiante e "fumosa" di Stevie contribuisce a creare, dando un'impronta che ricorda quella tipica e graffiante del buon Tyla con i suoi grandissimi Dogs D'Amour; certo non il massimo di tecnica, ma in fondo, in questi casi, non ce ne frega una beneamata. Le canzoni sono inni al più puro hard-street, con qualche concessione alla dolcezza come nella sofferta "So Bad" dove fanno capolino i Def Leppard , o nella conclusiva semiacustica "Last Night In Paris" dove appare anche una fisarmonica che dà proprio il tocco tipico delle canzoni di Yves Montand, risultando a nostro parere il brano più riuscito dell'album. Non che gli altri non lo siano, anzi la carica di "Life Is A State Of Mind", o "Learn To Fight" é assolutamente trascinante, mentre in "Hands On The World" aleggia inquietante lo spirito dei Cult del capolavoro 'Sonic Temple'. Detto questo è da sottolineare la prova di Manguss, un personaggio talmente poliedrico da avere un passato black metal nei Mortuary Drape(!) in cui suonava il basso, ma totalmente a suo agio nello sciorinare sia assoli di ottima fattura, sia riff alcoolici quanto un Four Roses invecchiato.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Aromysez

ARMORY
Plan B - Malmö

Con le restrizioni causa Covid-19 che si inaspriscono (niente alcool dopo le 22 e numero massimo di partecipanti ridotto all'indomani dell'evento da 50 a 8), questo in esame potrebbe essere stato l'ultimo appuntamento del genere per chissà quanto t...

Nov 26 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web