You are here: /

SATANARCHIST: First Against The Wall

data

05/07/2017
73


Genere: Black Metal, Crust
Etichetta: Unsigned
Distro:
Anno: 2017

Mi è dispiaciuto, sapete? Ho rotto il sortilegio. I Satanarchist avevano 666 mi piace su Facebook prima che arrivassi io. Inutile piangere sul sangue versato, il black metal va avanti lo stesso. Voglio dire, cosa ci può essere di più avanti di un bafometto che brandisce delle molotov? Se non è metal/punk questo! In realtà la storia di questo duo parte da più lontano, da quando con altri musicisti componevano i viscerali Spectral Tombs, nome che ha pestato a sangue ogni minima critica sul black metal americano. 'First Against The Wall' è disgraziato, caustico e scapestrato. Siamo arrivati al punto che un album come questo, con ideali molto radicali, è molto più dirompente e sfrontato di tanti altri contaminati, prog, post e via dicendo. Un indizio su tutti: la cover finale di Townes Van Zandt, quando oramai ci si fa belli coverizzando i Sodom o i Venom. Qui dentro è tutto molto meno stratificato e ambizioso degli Spectral Tombs, ed un po' si resta interdetti se si conoscono 'Carrion' e 'Veins as Poisoned Streams'. Qui dentro c'è batteria, chitarra, voce e odio. Gli arrangiamenti sono di conseguenza molto basilari, funzionali all'esecuzione dal vivo da parte di due elementi. In alcuni punti è black/thrash bestiale, in altri si insinua qualche melodia svedese, ma senza dimenticare le basi della tecnica, in altre ancora si va dalle parti dei Wolfbrigade, il tutto condotto magistralmente da una voce vomitata, ispirata più dal crust punk che dal metal. Un grande pregio dei Satanarchist è saper passare senza soluzione di continuità dall'uno all'altro stile, restando sempre con una abbondante riserva di fiato.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

22728964 1866395607022985 2785805382430835657 n

WUCAN + WEDGE
Spazio Ligera - Milano

Negli spazi nascosti della taverna dello Spazio Ligera a Milano, nella serata di venerdì 3 novembre, MartianArt ha assemblato una combo dai ritmi e dalle sonorità infuocate, grazie all’apporto di due band made in Deutschland che non fanno altro ch...

Nov 21 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web