You are here: /

QOPH: Freaks

data

17/12/2012
77


Genere: Hard Psychedelic Rock
Etichetta: Transubstans Records
Distro:
Anno: 2012

Fricchettoni back in action, si direbbe in uno slancio maccheronico/anglofono. Bisogna iniziare così a parlare di questo ritorno in stile dei Qoph. La distanza tra un lavoro e l'altro è considerevole, questo è solo il terzo album in quattordici anni di carriera, ma che personalità prigionata minuto dopo minuto in ogni circostanza! Andiamo dritti al succo di questo 'Freaks': il sound è sempre più duro, si lambisce l'hard rock più sanguigno in diverse occasioni, ma si sente che l'ossatura ritmica è ben più libera di una canonica band, tanto che l'eccentricità dei corposi riff di basso rende il tutto surreale. Come dei quadri di Dalì, concreti eppure pieni di elementi a dir poco inusuali. Ciondolanti ed inquietanti, come se gli strumentisti fossero posseduti da un qualche Joker maledetto. Queste caratteristiche si riscontrano nei brani più lunghi, decisamente i migliori perchè dimostrano che i Qoph sanno sfiorare in modo malizioso (e comunque duro) territori di progressione sonora. Coordinate di riferimento: certi King Crimson, quelli più smaccatamente di marca Robert Fripp. Per questo motivo non consigliamo a nessuno di ascoltare il singolo "Ride", semplice esercizio di ripresa in salsa psicotica dei Led Zeppelin post quadrilogia delle meraviglie (i primi quattro album). Per quanto divertente, non darà la cifra degli sforzi compiuti dalla band. Ancora non si ha il senso di compiutezza che l'operato di una band del genere dovrebbe dare, ancora sembra che sezione ritmica e chitarre/voce vadano in direzioni non univoche. Forse una continuità a livello di produzioni (del tipo: non aspettare altri dieci anni per un cenno di vita) puó limare questo aspetto. Rendere regolare il tutto, però sarebbe un vero spreco di grandi idee.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Omsez

OM
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Esperienze mentali e sensoriali. Questo è ciò che si appresta ad affrontare quando si ascolta un album qualsiasi degli Om, la creatura che Al Cisneros ha creato dopo la prima parte dell’esperienza musicale e discografica con gli Sleep, e che &egra...

Aug 20 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web