You are here: /

PROTECTOR: Reanimated Homunculus

data

21/09/2013
50


Genere: Death Thrash Metal
Etichetta: High Roller Records
Distro:
Anno: 2013

Voglia di old school portami via. Ci stavamo giusto prendendo una mezzoretta di riposo infernale grazie al sempreverde 'Serpent Temptation' degli Incubus, uno dei primi esempi di death metal direttamente dalla seconda metà degli anni Ottanta, che ci è arrivato l'ultimo lavoro dei Protector. Lì per lì, nessun sussulto. Ma... Un attimo... Si tratta proprio di QUEI Protector? Quelli del bestiale 'Golem'? Quelli che per primi (o tra i primi, sicuramente) hanno estremizzato il sound thrash in Germania andando a finire nel neonato death? L'ascolto è partito speranzoso e voglioso di emozioni vecchio stile. 'Reanimated Homunculus', però, in barba alle premesse, ci ha fatto seriamente preoccupare. Annoiare, e poi preoccupare. Non pensavamo che il gruppo tedesco fosse in queste condizioni pietose. Personalità ora sotto i piedi. E fin qui una vagonata di convinzione e forza bruta come loro stessi ci hanno insegnato poteva risollevare il morale della favola. Il problema è che manca anche quella. Come molti del genere, pagano il loro essere a cavall tra il thrash e il death, prendendo i difetti dell'uno e dell'altro genere. Del primo, la estema linearità delle ritmiche, subito obsolete e superate, che fanno sembrare quelle dei Master roba nuovissima. Del secondo, un marciume generale che invece di incarognire le canzoni le rende fatiscenti e poco incisive. Corona il tutto una prova vocale non eccelsa e senza enfasi, monotona, di mera riproduzione della scuola tedesca (da Angelripper in poi, per intenderci). La produzione statica non aiuta affatto, relegando questo album di ritorno nelle retrovie delle nostre collezioni. Forse la presenza di uno solo dei membri storici ha fatto in modo che la disfatta fosse la sola conclusione possibile?

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Dks

DIE KRUPPS
Babel - Malmö (Svezia)

Poteva essere una serata infausta quella del 6 dicembre per i Die Krupps a Malmö: il giorno dopo era in programma il festival annuale ElectriXmas, praticamente l´evento principale della regione per EBM, Dark Electro e Synth Pop. Ma a giudicare dall´a...

Jan 9 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web