You are here: /

ONSLAUGHT: VI

data

21/09/2013
57


Genere: Thrash Metal
Etichetta: AFM Records
Distro:
Anno: 2013

Gli zii d'Inghilterra tornano con un nuovo album, come se niente fosse, come se fossimo ancora negli anno Ottanta. Il problema è che non si sentiva il bisogno dei vecchi Onslaught (onesti follower, nulla più), figuriamoci di questi nuovi che hanno solo due membri reduci del trittico di dischi di circa trent'anni fa, che annagano letteralmente nella tanto numerosa quanto mediocre concorrenza. Sappiamo che è abbastanza ovvio, ma se 'VI' è la fiera del riciclo e della noia, gli sta bene una recensione piena di ovvietà. Il titolo ci dice che si tratta del sesto disco, terzo dopo la reunion. Se 'Sounds Of Violence' aveva sì e no quattro pezzi che si salvavano, con annessa citazione di "Black Sabbath" ad un certo punto, qui la citazione va a "Sad But True", in apertura di "Fuel For My Fire". Unico brano degno di nota è "Chaos Is King", cattivo esempio di come suonare ottimo thrash bastardo, con ottima prestazione di Hourihan dei Desecration alla batteria. Il resto? La noia e il fastidio. La prima nei vari "sei sei sei" e "uccidere è il mio scopo" (diamine, a cinquant'anni state messi male...) condite da riff tutti uguali; l'altro nella banalissima "Children Of The Sand", con tema la guerra in Medioriente: potevano mancare le chitarre alla "Kashmir" velocizzata e uno stupido coro nel ritornello con voce femminile (fintissima, tra l'altro)? Certo che no. Gli Onslaught continuano a scoprire giochi di parole che reputano simpatici ("Slaughterize" e "Cruci-fiction" ad esempio), ma la sostanza è un thrash senza alcuna idea e che mischia solamente i Sodom più borghesi e gli Slayer più accessibili.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Col

CULT OF LUNA + BRUTUS + A.A. WILLIAMS
Alcatraz - Milano

Sarebbe stato a dir poco entusiasmante poter assistere ad un live dei Cult of Luna assieme a Julie Christmas, i quali hanno costruito insieme quel gioiello che è stato l’album ‘Mariner’. Purtroppo, questa collaborazione si è tradotta i...

Dec 6 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web