You are here: /

OBDURATED: I FEEL NOTHING

data

11/04/2014
75


Genere: Melodic Death Metal
Etichetta: Mighty Music
Distro: Audioglobe
Anno: 2014

La differenza tra un grande gruppo ed uno "normale" si misura in base alla capacità di trovare spunti vincenti, possibilmente innovativi, o perlomeno non stantii. Nel caso del death melodico originato dai fondamentali At The Gates, e perfezionato da Dark Tranquillity e In Flames - prima che diventassero dei punkabbestia - sembrava che ultimamente per poterlo tirare fuori dalle sabbie mobili compositive, bisognasse per forza innestarlo di metalcore senza capo nè coda, e gli scempi sonori di crucchi sopravalutati quali Caliban e Heaven Shall Burn sono lì a dimostrarlo. Ed allora ben vengano dischi come questo 'I Feel Nothing', terzo full lenght dei transalpini Obdurated, formazione che macina un death gothenburghiano vigoroso e fresco, certamente gli echi di 'Slaughter Of The Soul' rimbombano quà e là, ma la vena prog particolare di connazionali come gli Hacride fa capolino più volte, mista a raffiche gelide che sanno tanto di black metal. Così la band - che pur nel precedente Ep 'The Covers Within' ha inserito un pezzo dei suddetti Heaven Shall Burn - si tira fuori dal pantano e confeziona dieci tracce che grazie anche al notevolissimo lavoro solista di Dominique Jean ci fa godere come ai bei tempi, merito di bordate come l'opener "Nomophobia", o "Wisest". Le intrusioni strumentali di "Haeven" servono a rendere il tutto più vario, e la chiusura con la lunga "Forefathers" riassume tutto ciò che i francesi sono riusciti a fare in questo disco che, ripetiamo, non inventa nulla, ma ti investe come una tempesta tropicale, e ti sferza con i gelidi inserti di tastiera che sanno tanto di oscurità trionfante sul trono.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Giaa

GOD IS AN ASTRONAUT
Circolo Magnolia, Segrate (MI) - Parco di Villa Ada, Roma - Milano - Roma

Ormai sembra diventata una piacevole abitudine ritrovarsi, a luglio piuttosto inoltrato, tutti insieme a Milano (e più precisamente al Circolo Magnolia) a celebrare le gesta di una tra le post-rock band più significative di tutti i tempi, gli irlandesi ...

Jul 16 2019

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web