You are here: /

NEXUL: Paradigm Of Chaos

data

09/08/2017
80


Genere: Black, Death Metal
Etichetta: Hells Headbanger Records
Distro:
Anno: 2017

Si imparano tante cose navigando sul web. Che i vaccini fanno malissimo e che il mondo è governato dai rettiliani, ad esempio. E poi lo sapete che esiste un collettivo chiamato in modo curiosamente appropriato Ordo Satanae Imperium? Ne fanno parte una manciata di gruppi metal con storie di musicisti che si incrociano, una vera fratellanza. Hells Headbangers se li è accaparrati tutti e tre: i guerrafondai Nyogthaeblisz (black metal, che se vi sembrano incomprensibili già dal nome, sappiate che la musica è molto peggio), gli allucinati Hellvetron (una versione black/doom dei Beherit e dei Profanatica), e ora i Nexul, ultimi a dare alle stampe un album lungo più di venti minuti. Ok, se avessero fatto tutti schifo avrei aperto la recensione con un sonoro pernacchione, ma visto che a parte i Nyghr... Nyoghratb... vabè, quelli lì, qualcosa di buono c'è, possiamo andare avanti. I Nexul sono di gran lunga i migliori dell'allegra combriccola brucia-chiese (immagino che lo facciano, come tutti i circoli ricreativi di questo tipo) e hanno avuto già dalla ridente demo del 2013 (l'abominevole 'Nexulzifer') dei suoni ottimi e delle idee molto più chiare degli altri. Sulla carta erano gli Hellvetron che potevano fare il grande salto, ma hanno peccato di pressappochismo, come spesso accade nel metal più estremo. 'Paradigm of Chaos' sin dal titolo è abbastanza morigerato, rispetto agli album citati prima è quasi una pia donna settantenne con le ragnatele sulla sua virtù. E in realtà è molto più professionale della demo. Poi passa l'introduzione e entriamo nel pieno di uno degli album più scandalosamente violenti dell'anno, che fa sembrare gli Heresiarch un gruppo prog e quella dei Black Witchery una produzione troppo pulita. Insomma, indossate la tunica delle grandi occasioni perché raramente si assiste ad una dimostrazione di bestialità così estrema e allo stesso tempo non finalizzata al semplice accumulo di rumori. Anzi, ascoltato bene e in stereofonia regala tanti momenti degni di nota, in particolare nella prima parte del disco, spezzato in modo asimmetrico da una title track di venti secondi che equivale a Satana che bussa alla tua porta e ti vomita in faccia mentre gli apri. L'album perfetto per spaccare pietre all'inferno ed essere lieti di farlo per l'eternità. Attenzione all'autunno perché arriverà uno split con i Demoncy (uno dei gruppi più vicini ai Nexul per ideali e musica, assieme agli Imprecation) sotto Nuclear War Now! Prod.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

16729532 10155212891844925 3954847479024016350 n

HARDSOUNDS FESTIVAL 2017
Traffic Live - Roma

Roma, 13 ottobre 2017. Per quest’anno si è voluto fare le cose in grande per l’organizzazione dell’Hardsounds Festival. Il supporto organizzativo dato da figure quali eRocks Production, MVO Concerti ed Hellfire Booking Agency ha fatto in modo...

Oct 19 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web