You are here: /

MOOTH: Slow Sun

data

13/11/2013
78


Genere: Sludge Mathcore
Etichetta: Martiné Records
Distro:
Anno: 2013

Mooth non significa nulla. Mooth è l'estremismo sonico di una stanza che inizia a girare vorticosamente, credi che sia il batterista a pestare come un matto, quando ti rendi presto conto che stai dando testate contro l'armadio. Ti fermi, ti ricomponi e vedi Bambi Woods che ti viene incontro, a piedi, tutta nuda ovviamente, su un tappeto rosso. Inizi a sudare, il Sole a picco. Il gruppo è sullo sfondo, che si dimena e ci fa torcere intestino e corde vocali. Visioni che fanno dubitare della salute mentale di chi scrive, innanzitutto, e che rendono 'Slow Sun' di grande valore. Sempre che apprezziate i Melvins -sempre siano lodati e soprattutto lordati-, sempre che non vi scandalizziate per delle canzoni che sono pugni in faccia, che lasciano senza fiato. Superba "Viscera", con riff che fanno tremare i polsi, ma non si scherza per tutta la mezzora a disposizione. Se ne esce stremati. Forse. Lo trovate in download (anche gratuito) sul Bandcamp indicato in alto a destra, così è possibile farsi un'idea del potere allucinogeno dei Mooth.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Meshuggah

MESHUGGAH
Orion Club - Ciampino (Roma)

Gli inventori del djent metal finalmente vengono a sversare la loro furia iconoclasta e corrosiva nella capitale - 19 giugno scorso. Il fine settimana che ha preceduto il live degli svedesi è stato uno dei più impegnativi economicamente e logisticamente...

Jul 6 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web