You are here: /

MIRROR: Mirror

data

23/11/2015
74


Genere: Hard Rock
Etichetta: Metal Blade Records
Distro:
Anno: 2015

Lo consideriamo o no un side project? Il nome dozzinale c'è e il genere suonato è quello giusto: chiunque vorrebbe suonare in un disco che odora di anni Settanta in ogni sua componente. Attorno ai diabolici Tas e Stamos dei Satan's Wrath ci sono Matt Olivo dei Repulsion e il produttore - qui anche batterista - Arellano. I Mirror sono un gran bel diversivo rispetto alle occupazioni ordinarie dei musicisti coinvolti. È sempre bello quando ci si cimenta in rielaborazioni del rock sabbathiano e del protometal, con citazioni sparse qua e là e mai troppo evidenti, come a voler richiamare solo le proprie origini e i gruppi che si vogliono omaggiare. Si spazia dalla batteria del secondo brano che sembra suonata da Nicko McBrain, candele accese in onore di Tony Iommi e altre progressioni di chitarra che fanno molto Iron Maiden annate 83-85, per finire a radi interventi di organo e secchi riff più epici di scuola blackmoriana (Deep Purple e Rainbow, a seconda dei casi). Sarebbe divertente utilizzare questo 'Mirror' come una sorta di "Indovina Chi - Versione metal", utilizzando i segmenti delle sue canzoni, che -deve sottolinearsi- non copiano spudoratamente, prendono semplicemente spunti consistenti. Ottima la prestazione dietro al microfono dell'unico Mirror che non avevamo mai sentito prima, adatto a cantare con competenza praticamente ogni classico dell'hard rock o del metal dagli Scorpions ai Mercyful Fate e si sente come -a discapito di una personalità netta, come del resto l'intero album- riesca a tenere ottimamente le redini del gioco. Ecco, di gioco, di svago momentaneo si tratta, ovviamente. Non vogliamo osannare oltremodo un progetto che nasce come derivativo, ma nemmeno dimenticare che se fondare gruppi come i Mirror eviterà da qualche parte che qualcuno facci a suonare una cover band, il loro scopo sarà pienamente raggiunto. Una gradita ricapitolazione del sound retro, ecco tutto. La questione molto dibattuta se poi sia meglio uno stanco album degli amati "nonni metal" o un pimpante dischetto di cui si sa già vita, morte e miracoli molto prima della sua conclusione non può risolversi con una risposta definitiva, ma in questo caso propenderemmo per la seconda alternativa.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Magnolia stone

MAGNOLIA STONE
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Ci sono quelle serate torride d’estate che non faresti altro che immergerti sotto una doccia gelata, o nel mare immenso, per cercare di ricevere una sorta di sollievo evitando di continuare a vivere in uno stato di liquefazione totale. Quell’estate torrid...

Aug 21 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web