You are here: /

MIASMAL: TIdes Of Omniscence

data

23/03/2016
60


Genere: Death Metal
Etichetta: Century Media Records
Distro:
Anno: 2016

Dopo diversi anni a recensire, vedere gruppi nascere, crescere e morire, abbiamo capito che prima o poi il sacro fuoco del metal inevitabilmente finisce e i musicisti arrivano a ripetersi per la paura del grande vuoto da riempire senza la musica. Il comandamento sembra essere quello di sparare subito le proprie cartucce: primo disco bello, poi si raschia il fondo del barile e infine ci si mangia lo stesso barile. Per i Miasmal il sogno era durato ben due uscite: l'omonimo e 'Cursed Redeemer' erano gradevolissimi esempi del death svedese che non si ferma solo agli Entombed, ma va a pescare frequentemente dai cugini americani come Autopsy o anche qualcosa di più brutale. L'atmosfera che si respirava era esemplare, molto più vera di quelle di Interment o Entrails, per dire. 'Tides of Omniscence' ripulisce tanto in sede di registrazione, tutto diventa pulitissimo e il growl troppo evidente e monocorde non aiuta per niente. Si respira aria di thrash in diverse canzoni, gli arpeggi sinistri dei mid tempo sono molto banali e per le prime emozioni bisogna aspettare "Keys To Eternity", dal gusto melodico non indifferente e decisamente più varia del resto. Si scimmiottano come mai prima d'ora i capolavori di 'Clandestine' e 'Wolverine Blues' e il risultato non è proprio quello che volevamo. Tutto è troppo ordinato, asettico e prevedibile. Si salvano gli assoli che cercano di dare una marcia in più al cd, ma le idee sono poche stavolta e arrivare alla fine è davvero difficile, a meno che non si faccia un uso sapiente del tasto skip, che fa risparmiare all'ascoltatore diversi sbadigli. Ecco, spostarsi dal suono di Stoccolma a quello di Gotheborg non è stata una cattiva idea ("Dark Waters"), magari bisogna ripartire da lì. Peccato che sia andata a finire così, con un gruppo validissimo che punta tutto sui propri album in studio, rimasto vittima della routine e di un sound inaspettatamente inappropriato.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Magnolia stone

MAGNOLIA STONE
Circolo Magnolia - Segrate (MI)

Ci sono quelle serate torride d’estate che non faresti altro che immergerti sotto una doccia gelata, o nel mare immenso, per cercare di ricevere una sorta di sollievo evitando di continuare a vivere in uno stato di liquefazione totale. Quell’estate torrid...

Aug 21 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web