You are here: /

MENACE (U.S.A.): IMPACT VELOCITY

data

31/03/2014
87


Genere: Avantgarde Prog Metal
Etichetta: Season Of Mist
Distro:
Anno: 2014

Mitch Harris è semplicemente un mito. Dopo aver trascorso gli ultimi trent'anni a sguazzare nell'estremo prima con Righteous Pigs e Defecation, poi con i Napalm Death, ha deciso di mettere al servizio di qualsiasi forma di metal, sia industrial con i Meathook Seed, sia classico con gli Absolute Power, tutte le sue multiformi idee, ma visto che gli avanzavano delle intuizioni ancor più avanguardistiche, ha preso il suo fido Shane Embury e lo ha coinvolto in questo progetto che all'inizio doveva vedere la presenza di Max Cavalera e di Brann Dailor, tentacolare drummer dei Mastodon, ma visto che gli impegni di queste due belve metalliche, non coincidevano con quelli di Mitch, ecco che arrivano in suo aiuto l'altrettanto funambolico torturatore di pelli Derek Roddy con trascorsi in Hate Eternal e Malevolent Creation, il nostro Nicola Manzan dei Bologna Violenta, ed addirittura il bassista dei Dragonforce Frédéric Leclercq. Il risultato? Beh, si parla di metal progressivo, ma mai definizione può essere più fuorviante se si pensa ad essa come nell'accezione più classica del termine. Mitch sta con tutti e due i piedi ben piantati nel futuro, ecco che allora il termine prog, inteso come progressione è calzante, in 'Impact Velocity', titolo altrettanto fuorviante visti i trascorsi del chitarrista, c'è space metal, c'è hard rock, c'è cybermetal, con incursioni nelle visioni "cosmiche" di certo djent meno massiccio, ma sopratutto c'è il genio - come detto in precedenza - di quest'uomo, che riesce ad inserire pezzi orecchiabili, laddove la sua voce non vuole farlo e solo ascoltando perle "nothingface-iane" come l'opener "I Live With Your Ghost" - di cui in coda alla recensione si può vedere il deviato video - "I Won't See The Sun", o la favolosamente "fluttuante" "Painted Rust", si può capire di cosa stiamo parlando. Difficile essere più precisi con dischi tanto multiformi, in questo caso l'ascolto è obbligato per poter avere un quadro più preciso e per poter godere di tanta bellezza in musica, questa è la nuova frontiera del metal e solo uno come Mitch poteva avere l'impudenza di visitarla per primo!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Eoe

EAST OF ELI ft. CHYLER LEIGH
Traffic Live Club - Roma

Nel giugno 2017 avevamo avuto il piacere di assistere al primo concerto in Italia di East Of Eli (aka Nathan West) con la partecipazione di Chyler Leigh (Alex Denvers in Supergirl). Un anno dopo, il ritorno a Roma per EoeXtour

Jun 15 2018