You are here: /

M.I.L.F.: Let's Roll

data

01/08/2013
80


Genere: Street Metal Hard Rock
Etichetta: Unsigned
Distro:
Anno: 2012

Non ce la facevamo proprio a inserire la recensione di questo disco tra le recensioni dei demo. Non è tollerabile che questi ragazzi vadano scorrazzando i questo modo per i palchi italiani senza alle spalle una label con le palle che li tratti come si deve. Stiamo parlando dei M.I.L.F. e se state pensando alla mamma di Stiffler cascate male (o forse no?) perché l'acronimo significa Make It Long n' Fast. Si fossero chiamati anche Pincopallino e la sua band, 'Let's Roll' sarebbe stato comunque, ed è tuttora, un mini album da incorniciare. Roba che gli attuali Guns n' Roses non riuscirebbero a scrivere perché a quel ciccione di Axel Rose verrebbe un infarto sentendo certi riff dei bei tempi andati; roba che abbiamo sentito ultimamente, sempre in ambito underground dai bravissimi Silver Addiction o Junkie Dildoz. Qui la mistura letale di Sole, hard rock, asfalto, groupie rigorosamente ultraquarantenni (e dai, con questo monicker...) fa secchi tutti i sedicenti amanti del rock. Se veramente amate il genere, è un disco da comprare a occhi chiusi e a orecchie ben aperte. Dateglielo un riff come quello della opener agli Airbourne, vi ringrazieranno perché avete composto metà del loro prossimo album. Il confine col metal è subito infranto a tutta velocità, il piede che tiene il ritmo indiavolato vi implorerà di smetterla perché si sta staccando. Ma la completezza di questi diciotto minuti sta anche nella presenza di una power ballad ("Thief of Love") con pianoforte e assolo di chitarra che si intrecciano, poi accelerano in un crescendo molto legato alle ritmiche di basso e batteria, la cui struttura è sopraffina (un po' meno le linee vocali qui poco versatili). I Faster Pussycat non li dimenticheremo mai, i vecchi Skid Row altrettanto, ma visto che ci sono nuove leve tanto preparate dedichiamo volentieri a loro la nostra attenzione.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Brutal ass sez

BRUTAL ASSAULT FESTIVAL 2017
Josefov Fortress - Jaromer (CZ)

Due anni fa il MetalCamp in Slovenia, quest'anno il Brutal Assault, praticamente i due festival più a misura di fan disponibili sul mercato europeo. Troppo grandi e dispersivi i rinomati Hellfest e Wacken, troppo lontani quelli scandinavi, nell'impon...

Sep 18 2017

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web