You are here: /

LO-RUHAMAH: Anointing

data

12/05/2017
80


Genere: Avantgarde Black Death Metal
Etichetta: I, Voidhanger Records
Distro:
Anno: 2017

No, nessuna invocazione demoniaca. Lo-Ruhamah è il figlio di un profeta biblico minore, e questo gruppo del Missouri è seriamente impressionato dalle tematiche cristiane come quelli europei che ogni tanto esco fuori con qualche concept sulla Mesopotamia. Ciò non fa comunque di loro una christian metal band, visto che - esattamente come satanic metal o female fronted metal - non vuol dire assolutamente nulla di sensato. In ogni caso i Nostri sanno come si suona metal che fa a pezzi le barriere dei generi, e questo dal lontano 2007, anno di uscita del bellissimo 'The Glory of God'. Solo oggi, a distanza di dieci anni, abbiamo avuto un successore e l'attesa non è stata vana. Ci si è spostati da suoni e scream black metal ad una musica più massiccia e orientata al death metal, ma circoscrivere il genere dei Lo-Ruhamah è veramente difficilissimo giacché è tutto miscelato col ritmi inafferrabili e una sensibilità prog non indifferente. Si può pensare a qualcosa come Ihsahn o gli Opeth estremizzati e affogati nel Mar Morto, ma comunque molto alla lontana. Non ci si riesce a staccare da 'Anointing' prima della conclusione e anche in quel momento si sentirà la necessità di tornare indietro per rimanere basiti di alcuni passaggi catartici. Qualcosa del vecchio stile è rimasto, ci sono dei riff di basso ben in evidenza che già nel disco precedente si erano apprezzati tantissimo. I brani sono più corti, coesi e maturi, pieni di suggestioni esotiche e esoteriche che sulle prime spaventano ("Sibilant Chorus" e "The Corridor"), ma solo finché non si realizza che fortunatamente non arriveranno mai facili melodie mediorientali. Solo un folle può cantare come in "Aeon" e solo un grande gruppo può riuscire a costruire un album solidissimo e intrigante come questo senza cedimenti e senza suonare una singola nota che possa sembrare banale o scontata. Impressionante la profondità di questi Lo-Ruhamah.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Eoe

EAST OF ELI ft. CHYLER LEIGH
Traffic Live Club - Roma

Nel giugno 2017 avevamo avuto il piacere di assistere al primo concerto in Italia di East Of Eli (aka Nathan West) con la partecipazione di Chyler Leigh (Alex Denvers in Supergirl). Un anno dopo, il ritorno a Roma per EoeXtour

Jun 15 2018