You are here: /

JOHN GARCIA: JOHN GARCIA

data

31/07/2014
68


Genere: Hard Rock Blues
Etichetta: Napalm records
Distro: Audioglobe
Anno: 2014

Che i vari componenti dei Kyuss fossero delle ribollenti fucine di idee si sapeva già da tempo, basti pensare a tutto quel caleidoscopio di generi musicali toccati dai vari Mondo Generator, Unida, Queens Of The Stone Age, The Obsessed e molti altri, non ultimi quei Vista Chino, che altri non sono che l'ultima incarnazione dei Kyuss senza Josh Homme e che hanno esordito lo scorso anno. Ora il vulcanico John Garcia si circonda di ospiti eccellenti, dal vecchio, pazzo pard Nick Oliveri, fino ad arrivare a Robbie Krieger che dà il suo apporto chitarristico nella conclusiva "Her Bullets Energy", e già da questo si capisce che il primo album solista del cantante di origine messicana non si rifà alla band madre, ma vive di luce propria spaziando comunque nello scibile hard/blues di fine 60's/inizio '70s, con qualche incursione nella sperimentazione psichedelica, come nella però poco convincente "Confusion" - titolo emblematico! - Ora però bisogna capire se le altre tracce valgono ciò che il "Coyote" è in grado di fare e la risposta è: in parte, difatti il pezzo più intrigante e convincente è proprio quella "Her Bullets' Energy", dove il tocco quasi da flamenco dell'ex Doors unito alla magnetica voce di John, fa precipitare l'ascoltatore in una sorta di trance lasciandolo col sorriso stampato sul volto, ma il resto vive di poche impennate come nell'opener "My Mind", desertica come ai bei tempi, nella saltellante "Rolling Stoned", debitrice ai Monster Magnet, nella quasi goth rock "Flower", dove aleggia lo spirito dei The Cult epoca 'Sonic Temple', e nell'energica "All These Walls" in cui John e soci si ricordano di quanta carica riuscivano a sprigionare nei momenti più tosti, per il resto sembra un compitino, discretamente riuscito, ma pur sempre un'esercizietto che da gente così scafata, non ci si aspettava proprio. Resta la magia che la voce di John riesce sempre a creare e che fa sì che questo album superi la sufficienza in maniera abbastanza agevole, ma tenete presente che il primo album a suo nome, non rappresenta per John Garcia un picco nella sua carriera, ma un buon motivo per andare a recuperare quelli che lo sono stati!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web