You are here: /

IN AEVUM AGERE: The Shadow Tower

data

24/12/2012
78


Genere: Heavy Doom Metal
Etichetta: Pure Steel Records
Distro: H' Art
Anno: 2012

Ritorno col botto per Bruno Masulli, poliedrico e indaffaratissimo musicista, all'opera già con i Marshall e ora negli ultimi anni con i potentissimi Annihilationmancer (con debutto sempre su Pure Steel Records), con i Loadstar e gli In Aevum Agere. Tante sfaccettature che aiutano a capire la personalità dell'artista napoletano. In particolare, l'ultima band citata mostra un Masulli ancora più padrone dei propri mezzi (cantante, chitarrista, bassista) e alle prese con il primo full length dopo demo, singoli ed ep. 'The Shadow Tower' è un lavoro se vogliamo abbastanza tradizionale come impostazione, ma estremamente ispirato e pieno di convincenti riff, al contempo duri e malinconici. L'heavy doom degli In Aevum Agere colpisce per la sua capacità magnetica, senza strafare in quanto a tecnicismi vari, di cui il gruppo sarebbe capace. La voce di Bruno spicca per grande profondità e calore, i quali conferiscono al platter un'aura genuinamente mediterranea. Allo scopo sono funzionali i brani con cantato in italiano, molto personali ed evidentemente con una marcia in più rispetto agli altri. Che non sfigurano affatto, in ogni caso. In alcuni casi emerge il background più pesante di Masulli, tanto che ci si avvicina alla evocatività dei Nevermore. Ma sono spazi isolati, la gran varietà delle canzoni si impianta su solide ritmiche di scuola ottantiana (principalmente ed essenzialmente Black Sabbath dell'era Dio), ma con assoli estremamente coinvolgenti che cesellano il tutto. Grande atmosfera che permea il disco (struggente "The Last Farewell"), sebbene non manchino momenti abbastanza standard come "Son Of Unknown" e altri poco dinamici come "Silent". Sotto sotto, la speranza è che si riesca ad avere un disco completamente in italiano, ma sentiamo che anche così gli In Aevum Agere hanno diverse carte da giocare.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Ben frost 630x400

BEN FROST
Auditorium Parco della Musica - Roma

Compositore di musica elettronica australiano trasferitosi in Islanda, è una delle nuove leve che ha già alle spalle diverse produzioni per serie Tv, film e cortometraggi; le sue creazioni sono caratterizzate da una ritmica sganciata dall’evoluzio...

Dec 14 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web