You are here: /

HANGARVAIN: Naked

data

21/12/2014
70


Genere: Acoustic Southern Rock
Etichetta: Unsigned
Distro:
Anno: 2014

Oggigiorno si sentono troppo spesso degli unplugged penosissimi, praticamente dei ritagli tutti digitali di linee vocali dei brani originali piazzati su quattro accordi in acustico. Uno squallore, ne converrete. A quelli che sono soliti operare così (e ce ne sono, di nomi grossi...) consiglieremmo un ascolto del qui presente EP degli Hangarvain, intitolato semplicemente 'Naked'. Non è una nudità volgare, né approssimativa come la semplice copertina potrebbe far pensare, bensì -usando un ossimoro- pudicamente sensuale, di una delicatezza inedita che in 'Best Ride Horse' (album d'esordio, targato Red Cat Records) era solo accennata. Sciogliamo subito i dubbi e i conflitti di interesse che possono esserci quando si recensisce qualcosa che proviene dalla stessa redazione (da Sergio, in particolare): quale interesse avremmo mai a promuovere un'uscita (tra l'altro in free download) che non valga la pena ascoltare? E il gruppo che giovamento trarrebbe da una recensione a senso unico, di mera esaltazione? La risposta è unica: nessuno. Tornando a noi, emerge dall'ascolto una grande crescita negli arrangiamenti rispetto ai pezzi in elettrico e anche la produzione stavolta non è solo buona, ma addirittura ottima, di livello assoluto. "Turning Back On My Way" e "Free Bird" già le conoscevamo: è soprattutto la prima che trae giovamento da questa nuova resa, non perché l'altra versione fosse cattiva, ma semplicemente perché sembra una canzone diversa e l'interpretazione data sembra più sentita. L'altra invece si presta meno a queste operazioni e rimane un solido e immediato pezzo di rock classico tutto incentrato sul ritornello. Il cuore -è proprio il caso di dirlo- della release sono gli inediti e qui siamo rimasti molto sorpresi di quanto intime siano diventate le atmosfere, della semplicità dell'amore e dell'attaccamento alla terra: aver messo da parte i chitarroni elettrici ha fatto trovare agli Hangarvain il vero spirito del southern, un calore avvolgente che sa di casa, a prescindere da banjo e violini, che aggiungono comunque colore all'insieme. È sempre più palese che l'asse portante di questo gruppo sia costituita dal duo Mosca-Liccardo, 'Naked' infatti si regge proprio sulla fluida prestazione del cantante (anche lui, più valorizzato qui che nel full length di debutto) e sull'ottimo gusto nella costruzione dei brani da parte del musicista. Sta ora a loro cercare di non adagiarsi sugli allori e/o consentire alle new entry della sezione ritmica di contribuire a forgiare il suono per il prossimo album.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Feb 28 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web