You are here: /

GIRLSCHOOL: Guilty As Sin

data

18/11/2015
77


Genere: Heavy Metal
Etichetta: UDR Music
Distro:
Anno: 2015

Il tredicesimo album delle Girlschool arriva verso la fine di questo 2015, giusto per ricordare che le metallare più toste del pianeta ci sono ancora e godono di ottima salute. Dopo l'ottimo 'Legacy' risalente oramai a sette anni fa, le nostre hanno riregistrato il top album 'Hit And Run' del 1981, e poi per giustificare la loro presenza al tour con i fratellini Motörhead - salute di Lemmy permettendo - ed i Saxon, hanno rilasciato questa ennesima prova di come si possa fare metal di vecchio stampo - NWOBHM of course! - senza cadere in modernismi, concedendo energia a palate, il tutto con pezzi che non superano i quattro minuti. Come di consuetudine si alternano pezzi anthemici a pezzi più energici, sintomatico di ciò è la doppietta iniziale "Come The Revolution" e "Take It Like A Band", pezzi scritti apposta per essere suonati live, il primo da cantare a squarciagola grazie al coro di facile presa, il secondo per creare danni tra il pubblico con l'energia di uno speed metal d'annata. Certo la prova più completa fornita con il già citato 'Legacy' qui non si ripete, pezzi come "I Spy" non ci sono, qui ci scatena con le energiche "Night Before", "Tonight" e la dichiarazione d'intenti "Everybody Loves (Saturday Night)", con la smuoviculi title track e con il coro arioso di "Coming Your Way", persino rivitalizzando l'inno dance "Stayin' Alive' dei Bee Gees, trasformandolo in un  pezzo cartavetroso e senza i fastidiosi falsetti, ma non è quello che in fondo le ragazze terribili di Londra fanno oramai da trentasette (!) anni? Vero, qualche caduta nella loro carriera c'è stata, guarda caso in corrispondenza del tentativo di commercializzare il loro sound - 'Nightmare At Maple Cross' su tutto - ma è bello vedere che in questo nuovo 'Guilty As Sin' - come del resto già in tutti gli altri album vecchi e recenti, tutto questo non c'è più, si viaggia che è un piacere con la verve di sempre, come un treno in corsa che non ha voglia di fermarsi, come un bulldozer rosa che non guarda in faccia a nessuno, come se queste eterne ragazze stessero ancora jammando con la band di Lemmy sciorinando la stessa passione del famosissimo Ep 'St.Valentine's Day Massacre'. Insomma, una sicurezza. Una volta c'era un famoso spot sulla birra, parafrasandolo potremmo dire: "Girlschool e sai cosa ascolti"!

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Festivalsez

DARK HORIZON OPEN AIR II
Museumpark Rudersdorf - Rudersdorf bei Berlin, Brandeburgo

A meno di due mesi dalla prima edizione gli organizzatori del Dark Horizon Open Air decidono di bissare l'evento. Inizialmente addirittura previsto per agosto, è stato poi posticipato per l'indisponibilità del luogo della prima edizione, in proc...

Oct 7 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web