You are here: /

FULCI: Opening The Hell Gates

data

31/12/2015
75


Genere: Slam Death Metal
Etichetta: Despise The Sun Records
Distro:
Anno: 2015

Basta poco, uno sguardo ai titoli dei pezzi e alla copertina per capire di che pasta sono fatti questi ragazzi campani e dove andranno a parare. Se i film del Maestro Lucio Fulci fanno parte del vostro background avrete sicuramente già avuto un'erezione, o qualcosa di molto simile perché 'Paura nella città...' Ehm scusate, 'Opening The Hell Gates' è un tributo a cuore aperto (sì, come un'operazione chirurgica) all'indimenticabile immaginario del grande regista. Lo hanno fatto pure i Regurgitate, svedesi, perché noi italiani dovremmo esimerci? Bene, questo primo album dei Fulci sarà anche breve, ma ci dice diverse cose interessanti. La prima è che si può fare un tributo serio e convincente senza risultare dei pagliacci, anzi, il motto "Zombi Slam Squad" è vincente e calzante. La seconda è che c'è dello slam fatto benissimo e ce l'abbiamo qui sotto casa (per chi è terrone come chi scrive la cosa è ancora più motivo di orgoglio), senza andare a utilizzare effetti ridicoli o stili che col death metal c'entrano poco o nulla. Ecco, è come aver chiuso un cerchio: se di solito i gruppi slam vanno oltre il brutal, comprimendosi eccessivamente e quasi disconoscendo le radici del death metal più classico, i Fulci ci sono invece ben ancorati: samples tutti da assaporare, melodie maligne, growl da morto vivente che non perde un colpo... Ingredienti giusti per fare comunque macelli in ottica di breakdown e di riff tipici del genere, che però appunto non risultano monotoni come in altri album, in cui dopo mezzo brano si esauriscono le idee. Piccola parentesi: in questa mezz'ora di carneficina zombi la batteria è programmata in un modo eccezionale, da prendere come esempio per tutti quelli che magari vogliono cimentarsi col genere o col death metal in generale. Tra Mortician e primi Cannibal Corpse, una nuova band da tenere in seria considerazione, a maggior ragione se si è nostalgici del vecchio cinema horror. Una nota di colore conclusiva: i Fulci escono per Despise The Sun Records, etichetta del chitarrista dei Corpsefucking Art, che hanno attinto anche loro da analoga ispirazione, in particolare nel disco 'Quel Cimitero Accanto Alla Villa', che richiama specularmente 'Quella Villa Accanto Al Cimitero', pellicola del 1981, e indovinate da chi è diretta. 

 

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web