You are here: /

FALLUJAH: Dreamless

data

03/05/2016
74


Genere: Atmospheric Technical Death Metal
Etichetta: Nuclear Blast
Distro:
Anno: 2016

All'indomani del clamoroso 'The Flesh Prevails' i Fallujah, per non scontentare nessuno, avevano una sola alternativa: sciogliersi. Qualsiasi cosa fosse uscita in seguito, sicuramente non sarebbe stata come quell'album (qui la recensione), un punto di rottura per il metal estremo e fonte di infinite discussioni in rete. È death metal o no? Il nuovo 'Dreamless' in tanti punti ci dice di no, che è un singolo riffone djent a rendersi protagonista ("Face of Death" non la reputiamo più che una mera introduzione), oppure qualcosa di atmosferico e elettronico ("Fidelio" e "Les Silentes", abbastanza noiose e ridondanti, e la leggiadra title track). E allora ci interessa un album del genere, teso a qualcosa di curioso e ammantato di eteree melodie progghettone e al contempo di technodeath all'ennesima potenza? Sì, perché i Fallujah, a parte gli scivoloni sopra menzionati, tengono botta e - pur non confermandosi ai livelli stellari del predecessore - ampliano il loro spettro di influenze e inseriscono parti ancora più accessibili, con vari interventi di voce femminile. Rispetto al passato e tolti quei brani particolari di cui parlavamo sopra non ci sono grosse differenze nella struttura dei pezzi. Ovviamente alla base è tutto un marasma di controtempi e evoluzioni alla chitarra che farebbero venire i crampi a chi malauguratamente volesse provare a fare air guitar o headbanging, ma anche in questo caso le cose sembrano leggermente più semplici e facili da apprendere per l'ascoltatore ("Scar Queen"). Non si tratta di un disco da ascoltare a cuor leggero per coloro che non sono dentro a almeno un paio dei generi citati in queste righe. Sicuramete non sarà accolto bene dai puristi più ortodossi a causa della sua natura eretica, avendo come riferimenti tanti punti molto distanti tra loro: dall'elettronica che man mano si è impossessata dei Bring Me The Horizon al deathcore più violento, dal progressive al technical death. I Fallujah tornano sulla Terra. Normality prevails.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Bleib modern

BLEIB MODERN
Wishlist Club - Roma

Come diverse serate che, a posteriori, si son dimostrate essere particolarmente riuscite, hanno avuto tutte una burrascosa premessa; cioè un acquazzone che ha rischiato di farci rinunciare e far desistere anche i potenziali avventori che si sono presentati all...

Nov 7 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web