You are here: /

EVERSHINE: Renewal

data

19/08/2012
70


Genere: Power Metal
Etichetta: Bakerteam Records
Distro: Audioglobe
Anno: 2012

Dal nome ambizioso per essere un debutto, 'Renewal' non rinnova mica, ma si rivela lavoro di grande freschezza ed alto coinvolgimento emotivo. Quelli che mancano negli ultimi tempi proprio a band da cui traggono linfa vitale questi Evershine. Stratovarius, Sonata Arctica e Dragonforce vi sembrano oramai pariti per la tangente? Il sestetto romano non si propone certo di fare miracoli, soprattutto alla prima uscita, ma conferma che il power metal se suonato bene e con grandi idee diventa un genere assolutamente prezioso. Il compito di rompere il ghiaccio è affidato alla traccia che dà il nome al gruppo, diretta e melodica, non si perde in virtuosismi di sorta, ma è incentrata tutta sul ritornello, così come altri brani dell'album come la gemella "Here We Come". Il cantato è molto espressivo: senza perdersi in inutili dimostrazioni di tecnica, prende tanto da Timo Kotipelto, tanto dal cantante dei Freedom Call e dalla alta melodicità del rock adulto (presente a quintali nella ballata, soffusa e fiabesca, "A Chance To Be Free"). Sicuramente uno dei punti di forza di questa release che va alla ricerca della melodia non convenzionale e non sentita, benchè sia difficile riuscirci. E allora vediamo come l'assoluta top track, "Angel/Killer", dal flavour sognante e dai suoni vicini a quelli dei Labyrinth lascia partire un magnifico assolo a metà tra la scuola chitarristica di Slash e quella del prog metal; così "Faith And Dreams" è più dura di quanto ci si possa aspettare e mette in mostra pregevoli duelli tra chitarra e tastiera, proprio come ci si aspetterebbe dai Dragonforce, che però hanno acquisito il dono della sintesi solo dopo cinque album, mentre il gruppo capitolino già sa come muoversi e che carte giocare. Ci sono canzoni più regolari che non brillano - letteralmente - come le altre e preferiscono tenere un basso profilo, più tradizionali, come "Run" ad esempio, o una "Demon's Ride", la più cattiva del cd. Ma comprendiamo bene che un album intero, specialmente se il primo, non è esente da difetti ed è udibile una certa ridondanza di fondo, nonostante la qualità generale sia medio-alta. I Secret Sphere sembrano dietro l'angolo, ma c'è ancora tanto lavoro da fare, per consolidare il proprio sound e cercare di diffondere la propria musica. Compito non facile, visto che la estrema pulizia di produzione e arrangiamenti potrebbe far storcere il naso a più di qualche defender, ma potrebbe conquistare i fan dell'hard rock.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Evergrey2

EVERGREY
KB (Kulturbolaget) - Malmö (Svezia)

È pur vero che questa è l'ennesima visita degli Evergrey in città il 28 febbraio scorso (l'ultima risale a meno di un anno fa), ma non esistono scuse per perdersi una data di questo calibro. Si spera sempre che una band di qualità ...

Mar 30 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web