You are here: /

EPICA: Retrospect

data

09/12/2013
75


Genere: Symphonic Metal
Etichetta: Nuclear Blast
Distro:
Anno: 2013

Gli Epica tagliano il traguardo dei dieci anni di carriera, lasso di tempo in cui hanno mantenuto una invidiabile media quantitativa e qualitativa. Non come certi gruppetti italiani che vantano esperienza "since..." con due demo e mezza ristampa... Tornando a noi, il live in oggetto celebra appunto questa importante ricorrenza con tre ore di musica, suonate in patria e con diversi ospiti (ex membri, Floor Jansen...). La cosa che salta subito all'attenzione è la mastodontica cornice, sia del concerto che della pubblicazione del prodotto: un'orchestra di settanta elementi, un coro di quaranta voci e un packaging lussuoso composto da tre cd e due dvd. Naturalmente tutto ciò si ripercuote sulla musica dei Nostri, che esce ingigantita da tale eleganza. Non ci interessano le sterili comparazioni tra band omologhe, semplicemente gli Epica dimostrano di essere altro rispetto ai Nightwish, ad esempio. Un concerto interminabile (in senso buono: non avremmo mai voluto che finisse), il metal e la componente orchestrale mai così riuscite, ripescaggi da tutti e cinque gli album pubblicati, cover della colonna sonora di Star Wars e una versione angelica di un estratto dello "Stabat Mater" di Pergolesi... Alla fine l'unica nota stonata è il solito growl abbastanza spompato di Mark Jansen. A coronare il tutto, un inedito che dà il titolo alla release e una incredibile Simone Simons, che -per la cronaca- mostra un sospetto accenno di pancione (avrebbe partorito ad ottobre). Dite che della musica abbiamo parlato poco? Come per ogni live, rimettiamo il giudizio nelle vostre mani, visto che l'amore per gli artisti qui immortalati (forse al massimo del loro splendore) deve sempre bilanciarsi con la realtà, e cioè che uscite del genere sono sempre dispensabili, benché di livello superiore rispetto ad altre contemporanee.

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Flyer

GOBLIN REBIRTH
Killjoy - Roma

Assistere ad un concerto il 23 luglio scorso durante il post covid è stato veramente un evento raro per gli amanti della musica. A ciò aggiungasi: locale all'aperto (Killjoy) con tanto di brezzolina rinfrescante, possibilità di cenare grazie ...

Aug 12 2020

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web