You are here: /

DORO: Under My Skin

data

30/07/2012
55


Genere: Heavy Metal
Etichetta: AFM Records
Distro:
Anno: 2012

Senza rubare il mestiere a Wikipedia, annunciamo subito che questa è la settima raccolta (autorizzata, perchè se andassimo a cercare quelle tarocche non ne usciremmo più) che ha ad oggetto la lunga carriera di Doro che - ricordiamolo per chi fosse vissuto su Plutone negli ultimi trent'anni - comprende una manciata di ottimi album con i teutonici Warlock, delle gemme dell'heavy metal europeo, e una sfilza di dischi solisti caratterizzati da un suono più rock e tendenti ad un pubblico maggiore. Non c'era assolutamente bisogno di questa raccolta, innanzitutto per il grande numero di uscite omologhe reperibili a prezzi irrisori (così come gli impredibili album dei Warlock), ma soprattutto perchè, nonostante la grande passione verso tutto ciò che è stato cantato dalla bionda tigre tedesca, non riusciamo a consigliare il presente doppio cd a nessuno. Prima grossa pecca: i pezzi della band storica di Doro sono pochissimi e completamente stravolti da violini e archi vari che fanno accapponare la pelle ("I Rule The Ruins" e "Metal Tango", quest'ultima non del tutto rovinata), stesso trattamento orchestrale riservato alla cover di "British Steel" dei Judas Priest (coverizzata da chiunque, quindi lo shock non è più di tanto stavolta), ed a qualche altro pezzo del proprio repertorio solista. Altra scelta che fa discutere è la presenza predominante di ballate e pezzi lenti in generale che rendono l'ascolto assai difficoltoso, soprattutto quando a una partenza in quarta del primo cd seguono diversi pezzi "sinfonicizzati" che mettono in risalto il gusto melodico e la voce unica di Doro, ma nulla più, ridicolizzando tutto il lavoro strumentale dietro la cantante, a volte a ragion veduta, visto che pur essendo una "fine selection" l'inserimento di b-sides e versioni alternative (inutile peraltro dopo la raccolta dallo stesso scopo del 2007) hanno reso 'Under My Skin' non un prodotto monco, senza capo nè coda, ma tuttavia per nulla appetibile se non a coloro che di Doro hanno anche il telo da mare e la tazza da colazione. Ad onor di cronaca, nel secondo cd sono presenti dei videoclip, "Warrior Soul", "Let Love Rain On Me" e "Herzblut", e che comunque la qualità di fondo, tolte diverse ballate, c'è e si sente. Ma perchè spendere almeno quindici euro quando con la stessa cifra ce ne compriamo due di raccolte complete di Doro?

MANY DESKTOP PUBLISHING PACKAGES AND WEB PAGE EDITORS NOW USE Reviewed by Admin on Jan 6 . L'Amourita serves up traditional wood-fired Neapolitan-style pizza, brought to your table promptly and without fuss. An ideal neighborhood pizza joint. Rating: 4.5

Commenti

Lascia un commento

live report

Unsane sez

UNSANE
Evol Cub - Roma

A quasi trenta anni di distanza dalla loro formazione, suonare con una cattiveria che non ha eguali e violentarci (ad oltre 50 anni di età) con volumi che vanno oltre ogni soglia di sopportabilità umana, mentre loro li sul palco come se niente fosse, cr...

Jan 12 2018

2015 Webdesigner Francesco Gnarra - Sito Web